Home Sport Trapani Calcio: Petroni si dice pronto a passare la mano al comitato...

Trapani Calcio: Petroni si dice pronto a passare la mano al comitato “C’è chi il Trapani lo ama”

È quanto emerso al termine della conferenza stampa del patron di Alivision ospitata dal sindaco Tranchida a Palazzo d'Alì.

Fabio Petroni e Alivision, attuale proprietà del Trapani Calcio, entro questa sera fornirà la propria proposta di vendita al comitato “C’è chi il Trapani la ama”. Lo ha detto lo stesso Petroni, questo pomeriggio, nel corso della conferenza stampa a Palazzo d’Alì, nella Sala Fulvio Sodano, ospite dell’amministrazione comunale con il sindaco Giacomo Tranchida, che si è assunto il ruolo di “facilitatore” di eventuali intese.

Il Comitato rappresenterebbe oltre che tifosi interessati manche alcune forze economiche e imprenditoriali del territorio. Petroni, però, ha detto a chiare lettere che è disposto a passare la mano solo se le proposte di acquisizione delle quote sono basate sul presupposto che la nuova proprietà deve “contribuire” nelle casse del Trapani, non sottrarre.

Il Patron di Alivision, inoltre, ha mostrato quattro proposte avanzate da altrettanti gruppi spiegando però di ritenerle inaccettabili proprio perché non risponderebbero alla premessa necessaria ma non sufficiente per la cessione della società.

È stato un lungo monologo, prima dello spazio alle domande dei giornalisti, in cui Petroni ha ammesso le responsabilità della Società che ha commesso errori nelle scelte di alcuni vertici dirigenziali, o di alcuni giocatori, ma ha anche rivendicato la giustezza di altre scelte, per esempio l’individuazione di Castori come allenatore o la decisione di affrontare un mercato di riparazione che alla fine (pur con alcuni errori nella scelta di alcuni giocatori) ha portato alla cavalcata finale moritficata dalla retrocessione a causa dei punti di penalizzazione.

Fabio Petroni ha anche ripetutamente affermato che è necessario «parlare di quanto accaduto in passato per capire il prossimo futuro». Un chiaro riferimento al contenzioso giudiziario aperto con la precedente società, la FM Service di Maurizio De Simone, che avrebbe fortemente condizionato l’andamento societario.

Allo stesso tempo, però, il rappresentante di Alivision ha affermato che il Trapani non può permettersi l’attuale numero dei dipendenti, creditori di tre stipendi e che non ci sarebbero le condizioni organizzative per continuare le attività.

Al termine dell’incontro con la città, Fabio Petroni insieme al sindaco Giacomo Tranchida ha incontrato Giorgio Heller, il cui colloquio è durato pochi minuti.

Ultime notizie in diretta

“Affinché la memoria sia l’antidoto all’indifferenza”

La Giornata della Memoria 2022. Il Comune di Trapani ha aderito al...

La riserva lagunare di Marsala sarà il servizio d’apertura del programma “Mezzogiorno Italia”

La riserva lagunare di Marsala sarà il servizio d'apertura del programma “Mezzogiorno Italia”,...

Marsala celebra la giornata della Shoah

Marsala celebra la “Giornata della Memoria”. Il Sindaco Massimo Grillo si è recato...

Covid19. 13810 attuali positivi in provincia di Trapani e tre nuovi decessi

Le persone attualmente positive in provincia di Trapani, in isolamento domiciliare obbligatorio e...

Match di mezzogiorno

Prosegue la preparazione della pallacanestro Trapani in vista dell'impegno casalingo di domenica contro...

OdG Sicilia. Presunzione d’innocenza rafforzata: quando le nuove regole ostacolano i giornalisti

Con l'introduzione delle nuove norme sulla cosiddetta “presunzione d'innocenza rafforzata”, il lavoro dei...

Pietre di inciampo per ricordare

Nel giorno della memoria i sindaci siglano in prefettura a Trapani una Dichiarazione...

“Memorie di inciampo”

Il Comune di Erice ha aderito al progetto che punta a non...

Altre Notizie di Oggi

In memoria delle vittime della strage di Alcamo Marina

I carabinieri di Trapani hanno ricordato, oggi, la scomparsa dell’appuntato Salvatore Falcetta e del collega Carmine Apuzzo, barbaramente uccisi il 27 gennaio...

La solidarietà dell’Ordine al medico aggredito a Castelvetrano

Individuato l'aggressore, si tratta di un uomo di 29 anni È accaduto nel tardo pomeriggio di ieri a Castevetrano....

“Costruiamo con il cuore”

Si è svolto, a Trapani, negli uffici della BigMat di Alberto De Filippi , il corso sulle manovre salvavita alla presenza del...

Marsala, raid vandalici in due scuole

Scuole marsalesi nel mirino dei vandali. Due incursioni sono state messe a segno nella notte. I responsabili dei raid hanno visitato i...

Marijuana nello zaino, arrestato

La droga la nascondeva nello zainetto che portava sulle spalle: 60 grammi di marijuana, pronti per essere immessi in commercio.

Mafia Bet, condanne riviste in Appello

Riviste, in Appello, per le pene per alcuni imputati del processo scaturito dall'operazione dei carabinieri di Trapani Mafia Bet, portata a compimento...
Trapani
cielo sereno
7.5 ° C
10.1 °
6.1 °
93 %
2.6kmh
0 %
Gio
8 °
Ven
13 °
Sab
11 °
Dom
13 °
Lun
13 °