Un atleta del Trapani Calcio, che nei giorni scorsi s’è sottoposto al tampone rino-faringeo insieme al resto della squadra, è risultato positivo al covid-19. Sono 27 gli atleti che complessivamente hanno effettuato l’esame. L’unico giocatore trovato positivo è stato posto in quarantena. Un secondo ciclo di tamponi sarà effettuato nei prossimi giorni. Intanto i giocatori hanno iniziato gli allenamenti individuali. Il caso di positività è stato ha rivelato da Fabio Petroni, patron di Alivision e del Trapani Calcio, che questo pomeriggio presso la sala Fulvio Sodano di Palazzo d’Alì ha incontrato l’amministrazione comunale, sindaco Giacomo Tranchida e assessore Vincenzo Abbruscato, la stampa sportiva e i tifosi. Il tampone per i giocatori era necessario prima di riprendere le attività sportive, come da protocollo previsto dai vertici della Federazione e dalle autorità sanitarie sportive. .