Funivia, ecco il Piano di apertura per la stagione autunnale 2020

174

La funivia di Erice resterà aperta fino al 4 novembre per poi tornare in funzione, dopo un periodo di chiusura per manutenzione dell’impianto, dal 6 dicembre al 6 gennaio.

La parola adesso passa al Consiglio comunale di Erice chiamato ad approvare la delibera della giunta municipale il piano di apertura straordinaria della funivia di Erice per la stagione autunnale 2020. Il servizio non sarà interrotto e proseguirà fino al 4 novembre 2020, cui seguirà un periodo di chiusura per manutenzione. Riprenderà poi il giorno 6 dicembre 2020 per concludersi il 6 gennaio 2021. Tutto rimane dunque condizionato all’approvazione da parte del Consiglio comunale della delibera. La sindaca Daniela Toscano ha evidenziato come si tratti di una scelta presa di comune accordo con il Libero Consorzio Comunale, assieme al Comune di Erice socio della FuniErice. Per la Toscano si tratta di una soluzione strategica finalizzata ad allungare ulteriormente la stagione turistica nel nostro centro storico. Le strade del borgo, infatti, continuano ad essere frequentate da numerosi turisti, soprattutto stranieri».

Insomma, l’auspicio, come rimarcato dal vice sindaco, Gianni Mauro – è che ciò possa comportare un beneficio per l’attività economico-imprenditoriale del territorio, sulla scia di tutte le altre iniziative adottate dall’amministrazione a seguito del lockdown e finalizzate alla ripartenza del comparto turistico ericino tra cui c’è la EriceCard, dove sono previsti degli sconti sul biglietto della funivia e con le attività commerciali convenzionate, oltre che la possibilità di entrare gratuitamente, e per tutte le volte che si vuole, al Castello di Venere, al muse Cordici e nei siti della Fondazione Ettore Majorana. La EriceCarda, lanciata lo scorso mese di agosto, resterà attiva fino al 31 dicembre di quest’anno.