La Sigel Marsala sogna i playoff

51

Le azzurre di coach Amadio escono da un nuovo incontro di campionato con tra le mani un’altra vittoria. La seconda consecutiva da tre punti se consideriamo l’affermazione non più tardi di sabato scorso sul campo di Torino.

Tra Sigel Marsala e Futura Volley Giovani Busto Arsizio, termina tre set a uno in favore per le azzurre. La Sigel fa cadere la serie utile di Busto che si ferma a tre partite. Così la successione set al PalaBellina: [25/23; 19/25; 25/20; 25/21].

Vivace e sfrontata la Sigel ammirata nel primo set che, dopo avere dominato in lungo e in largo e poi attraversato un finale difficoltoso, trova il bandolo della matassa ed evita di far protrarre la frazione ai sempre insidiosi vantaggi. Si rifanno e reagiscono nel secondo atto le Cocche brave a chiudere sul 19-25. Terzo e quarto set dopo fasi iniziali nel segno dell’equilibrio, esce alla grande la Sigel che supportata dalla buona vena realizzativa delle sue attaccanti (e dal grande impatto di Giorgia Mazzon) non ci mette molto portare a casa una vittoria fondamentale per inseguire il “treno” chiamato sogno Playoff.

“Mi congratulo con l’avversario che è venuto a giocare una bella gara a Marsala – le parole dell’head coach lilybetano Daris Amadio –. Da parte nostra oggi ho visto buone uscite d’attacco che mi hanno soddisfatto e questa partita ci dice che nella ricezione, seppur resta un fondamentale da migliorare, stiamo compiendo progressi rispetto all’inizio dell’annata e vi sono le basi per lavorarci ancora. Ho assistito a una partita con due squadre che hanno difeso tanti palloni. Non additerei alla sola componente della fortuna esserci aggiudicati i finali di set, ma piuttosto la compenserei con il merito che è innegabilmente abbiamo avuto. Vorrei prendere in riferimento il quarto set in cui, nel loro migliore momento, ci siamo ritrovate e abbiamo eseguito.