venerdì, Luglio 19, 2024
28.1 C
Trapani
HomeAttualitàMarsala alla BIT: si sfoglia un racconto lungo 250 anni

Marsala alla BIT: si sfoglia un racconto lungo 250 anni

Dalla spedizione di John Woodhouse, con destinazione Liverpool, di un carico di perpetuum (il vino dei contadini), sono passati 250 anni. È da quel 1773, in cui – di fatto – nasceva il vino marsala, che si parte per raccontare il rapporto che lega Marsala agli Inglesi. Quella belle pagine scritte nella storia di Marsala saranno sfogliate nel corso di quest’anno attraverso gli Eventi istituzionalizzati dall’Amministrazione Grillo, nonché degli altri appuntamenti che saranno inseriti nel calendario estivo. “La Borsa Internazionale del Turismo è un’importante occasione per promuovere questo territorio e quanto abbiamo programmato per i visitatori che giungeranno a Marsala, afferma il sindaco Massimo Grillo. Illustreremo il programma che realizzeremo, con filo conduttore il rapporto che lega l’antica Lilibeo agli Inglesi, dove l’apertura del nuovo Museo del Vino avrà il ruolo di protagonista”. Tutto questo, assieme ad altri temi di rilevanza turistica, sarà presentato dal sindaco Grillo e dall’assessore al Turismo Salvatore Agate nel corso del talk che si terrà nella prima giornata della Bit – domenica 12 febbraio, ore 14:30 – all’interno dello spazio espositivo “The Best of Western Sicily” (accanto allo stand istituzionale della Regione Sicilia), cui seguirà una degustazione di vini e prodotti tipici del territorio. Nel corso della presentazione a giornalisti e tour operator, anche videoimmagini della città e dei prossimi eventi che – oltre agli Appuntamenti GaribalVini, con gli Inglesi e i Mille protagonisti – includono spettacoli, rappresentazioni, incontri enogastronomici, sport… già definiti lo scorso anno in sede di programmazione.

  • LO SPETTACOLO DELL’ALBA AL PARCO ARCHEOLOGICO DI SELINUNTE - INVENZIONI A TRE VOCI

Altre notizie