La foto della domenica: l’appello alla pace dal borgo marinaro di Bonagia

Il messaggio dal mare e dai venti per dire no alla guerra.

201

“Peace in the World”. Un invito alla pace che è stato scritto “bianco su blu” nel totem dei venti che a suo tempo è stato messo lungo la banchina del porto di Bonagia con le indicazioni dei principali venti, con le frecce orientante verso i punti da cui soffia lo Scirocco, l’Ostro, il Maestrale, la Tramontana, il Ponente ed il Grecale. Ad abbellire ancora di più la banchina ci sono anche le piccole barche che per decenni sono state usate dai pescatori bonagioti. Un pezzo di storia del borgo marinaro che fu sede di una importante tonnara e che sta diventando sempre più una rinomata località turistica grazie alle bellezza del posto e del suo passeggiate. Il lungomare, così come la banchina davanti alla antica Torre, è un punto ideale per delle passeggiate con vista sul porticciolo da dove, in primavera ed estate, si possono ammirare nei meravigliosi tramonti sulla baia alle pendici di Monte Erice. Ed il totem dei venti, con la scritta in alto Bonagia ed lo sfondo sul blu del mare, è ormai un modo originale per dare il benvenuto ai turisti da dove i bonagioti hanno voluto mandare il loro messaggio per dire no alla guerra con questa semplice scritta: “Peace in the World”. Con la speranza che il vento possa tornare a soffiare in direzione della pace nel mondo…

Mario Torrente