Home Attualità Salemi aderisce alla mobilitazione Anci dei Comuni siciliani

Salemi aderisce alla mobilitazione Anci dei Comuni siciliani

L’iniziativa per sostenere la richiesta di interventi economici e legislativi da parte di Stato e Regione per alcuni Enti nella predisposizione bilancio di previsione 2021-2023.

Il bilancio di previsione 2021-2023 del Comune di Salemi è in fase di predisposizione e sarà in perfetto “equilibrio economico-finanziario” nonostante le difficoltà che attraversa il sistema degli enti locali. È quanto messo nero su bianco dalla giunta comunale, guidata dal sindaco Domenico Venuti, in una delibera varata recentemente nell’ambito della mobilitazione di tutte le amministrazioni comunali siciliane che oggi, attraverso un’assemblea straordinaria dell’Anci regionale, torneranno a chiedere interventi economici e legislativi da parte di Stato e Regione.

L’atto è stato approvato da tutte le giunte con un testo unico, così come concordato con Anci Sicilia, e inviato, tra gli altri, al presidente del Consiglio dei ministri, al presidente della Regione Siciliana e alla Corte dei conti. Il testo evidenzia le criticità di un sistema di finanza locale che mette in difficoltà alcuni enti nella predisposizione bilancio di previsione 2021-2023, mentre per altri, come nel caso del Comune di Salemi, le preoccupazioni riguardano il futuro. “I conti del Comune di Salemi ad oggi hanno una indubbia solidità finanziaria e non c’è alcun timore per il bilancio di previsione grazie a una politica seria e oculata portata avanti negli ultimi anni – sottolinea la giunta Venuti – ma è compito di un amministratore mantenere alta la guardia, anche a garanzia di chi arriverà in futuro e che dovrà potere amministrare serenamente la città”.

La delibera concordata con Anci, infatti, sottolinea che “in assenza di adeguate riforme normative” la tenuta finanziaria degli enti locali “tenderà ad aggravarsi”. La giunta, quindi, conclude: “C’è chi, in queste ore, non conoscendo i termini della mobilitazione dell’Anci, si esibisce in allarmi ingiustificati sui conti del Comune speculando su un atto che dimostra invece serietà e lungimiranza da parte di chi in questo momento amministra Salemi. Un atteggiamento da marziani – ancora la giunta Venuti – da parte di chi sconosce totalmente il tema e ignora che la mobilitazione dei sindaci ha già dato un primo frutto come l’avvio di diverse interlocuzioni, tra cui quella con la vice ministra al Mef Laura Castelli che ha annunciato l’apertura di un tavolo per la risoluzione dei nodi legati ai bilanci dei Comuni”.

          La giunta comunale di Salemi poi conclude: “Chi guida la macchina oggi, nonostante la solidità finanziaria, non può non preoccuparsi del domani e dei cittadini. Se l’attuale sistema economico e legislativo, che registra una costante diminuzione dei trasferimenti statali e regionali, non dovesse essere modificato tutti gli enti locali siciliani, infatti, sarebbero evidentemente in bilico. A rischio – conclude la giunta – sarebbero i servizi per i cittadini, che subirebbero inevitabili tagli. L’amministrazione di Salemi sta lottando proprio contro questa prospettiva e per garantire con lungimiranza il futuro della città”.

Ultime notizie in diretta

Una veste turistica per la nuova edizione di «Un Borgo di Libri ed Autori» alla «Grotta Mangiapane»

«Il ritorno alla normalità delle nostre vite deve passare, a nostro modesto avviso,...

Poste Italiane: consegne vaccini SDA, 57.100 le ultime dosi nei centri siciliani

Proseguono le forniture di vaccini anti-Covid in Sicilia in consegna da parte del...

Lo stato di agitazione al Comune di Favignana, la risposta di Forgione

La risposta del sindaco Francesco Forgione in merito allo stato di agitazione del...

Egadi, l’Assostampa contesta il bando per portavoce del sindaco

“Dopo il sindaco di Marsala Massimo Grillo, come...

Al via il campionato italiano del Cous Cous Fest

Il Cous Cous Fest lancia la sesta edizione del...

Risarcimento per un tumore da amianto

Rete Ferroviaria Italiana S.p.A. (già Ferrovie dello Stato S.p.A.) dovrà risarcire con 500mila...

Cinque vele al mare di Pantelleria

Le isole di Pantelleria e Salina sono gli unici Comuni siciliani nella guida...

Trasporti Egadi. Documento del Pd sulle difficoltà dei residenti

In un comunicato stampa il Pd egadino torna a porre l’accento sulle difficoltà...

Manette per un fiancheggiatore della mafia

I Carabinieri della Stazione di Mazara del Vallo hanno arrestato Angelo Castelli, mazarese,...

Altre Notizie di Oggi

Terrorizza i clienti di un ristorante, 31enne arrestato dai carabinieri

I Carabinieri della Sezione Radiomobile di Marsala hanno arrestato, con l’accusa di danneggiamento, percosse, violenza e resistenza a Pubblico Ufficiale, un cittadino...

Evade dai domiciliari e finisce in carcere

Protagonista della vicenda, un marsalese di 38 anni Nella giornata di ieri i Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia...

Furto aggravato e resistenza a pubblico ufficiale, un arresto.

In manette un cittadino tunisino Nel corso di un posto di blocco, i carabinieri della sezione radiomobile della compagnia...

Trapani, morto l’ex sindaco Michele Megale

Era da tempo ricoverato in un struttura di accoglienza, aveva compiuto 91 anni a gennaio Se n'è andato con...

Trapani, scoperta truffa basata sulle auto usate

Rivendevano auto usate, dopo aver taroccato i chilometraggi, senza rilasciare alcuna fattura A scoprire la truffa sono stati i...

Pantelleria, tenta di ingerire la droga per sottrarsi all’arresto

I Carabinieri della Stazione di Pantelleria hanno arrestato un uomo di 36 anni dopo averlo fermato durante un controllo nelle strade dell’isola....
Trapani
cielo sereno
20 ° C
21.9 °
17.9 °
83 %
2.6kmh
0 %
Ven
28 °
Sab
30 °
Dom
35 °
Lun
34 °
Mar
34 °