Lavori di messa in sicurezza nella via Orfane. Presto la riapertura

220

L’intervento disposto dal Comune di Trapani in via sostitutiva

Iniziati ieri saranno completati probabilmente giovedì, al più tardi venerdì mattina, i lavori di messa in sicurezza del prospetto della Casa della Fanciulla di via Orfane. Nelle scorse settimane la strada era stata chiusa al traffico a causa del crollo di alcuni calcinacci. In quella occasione una donna che transitava nella via è stata colpita dagli intonaci che si sono distaccati procurandole lievi ferite alla testa. Immediata la chiusura a tutela della incolumità pubblica, nonostante la proteste di commercianti e residenti della zona, evidentemente penalizzati. I tempi per l’intervento di messa in sicurezza si sono dilatati poiché proprietario della Casa della Fanciulla è l’IPAB Residence Marino che la Regione Siciliana ha estinto e devoluto al comune di Trapani (che immediatamente si oppose giudizialmente proprio alla devoluzione
disposta dal presidente Crocetta nel 2016 ). Di fatto l’IPAB è in una situazione debitoria nei confronti di dipendenti, fornitori e professionisti, commissariata e senza un euro in cassa. Il Comune di Trapani, pertanto, dopo una diffida formale, ha disposto l’intervento sostitutivo d’urgenza. Contestualmente anche i privati proprietari dell’immobile di fronte alla Casa della Fanciulla, anch’esso a rischio di crolli, interverranno per la messa in sicurezza degli intonaci e dei cornicioni.