Il dato di 326 guariti potrebbe non essere omogeneo e sommare più guarigioni, molte delle quali relative non solo alle ultime 24 ore. ma anche ai giorni precedenti. Cala comunque il numero dei positivi al virus SARS-CoV-2 nella provincia di Trapani che alla data odierna sono 2360 (ieri erano) 2.602. Dato al netto dei decessi complessivi, 86 dall’inizio della pandemia, e delle guarigioni totali, 2552 (ieri 2226) sempre dall’inizio della pandemia. I nuovi positivi, cioè i cittadini che sottoposti al tampone molecolare sono entrati nella statistica del ministero della Sanità sono 89. Indice di una curva non in crescita esponenziale ma ancora da tenere sotto stretto controllo, perché è la risultante dei nuovi tamponi molecolari: 363; mentre sono 220 i test per la ricerca dell’antigene, questi ultimi dati però sono parziali e non è possibile ricavare il rapporto tra tamponi processati e nuovi positivi. Va anche detto che i test per l’antigene, il cosiddetto tampone rapido, vengono effettuati in sempre maggiore quantità dai laboratori di analisi privati, per rispondere alle esigenze di cautela sanitaria soprattutto delle aziende, ma anche dei singoli cittadini e dei nuclei familiari. A questo proposito ricordiamo che l’Assessorato Regionale alla Salute ha subordinato l’autorizzazione a somministrare e processare i tamponi presso le strutture private ad una calmierazione dei prezzi. Il test rapido viene somministrato al costo massimo di 15 euro, mentre quello molecolare non può superare i 50 euro.

Questa la distribuzione tra i 24 Comuni del territorio: Alcamo 334 (+16), Buseto Palizzolo 6 (-1), Calatafimi Segesta 15 (+1), Campobello di Mazara 34 (=) Castellammare del Golfo 83 (=), Castelvetrano 229 (+6), Custonaci 27 (-2), Erice 101 (-5), Favignana 2 (-1), Gibellina 12 (=), Marsala 380 (-222), Mazara del Vallo 393 (+16), Paceco 34 (-7), Pantelleria 8 (=), Partanna 45 (=), Poggioreale 0 (=), Salaparuta 4 (=), Salemi 38 (=), Santa Ninfa 4 (=), Trapani 503 (-28), Valderice 51 (-1), Vita 2 (=), San Vito lo Capo 23 (=), Petrosino 22 (=). Cala il numero dei pazienti in terapia intensiva che sono 15, mentre quello dei ricoverati in terapia non intensiva è di 87.