Gianni Genna morto per un arresto cardiaco. Domani i funerali

7111

Arresto cardio-circolatorio. E’ questo l’esito dell’autopsia eseguita oggi sulla salma del povero Gianni Genna, il 27enne rivenuto privo di vita martedì in una stradina di contrada Ciavolo. Resta il mistero su cosa abbia determinato l’arresto, se un mix di alcool e droghe, o altro. E se mai Gianni avesse assunto queste sostanze, la domanda resta: ha ingerito tutto volontariamente? Da solo? O qualcuno ha la responsabilità quanto si è verificato? Le indagini continuano senza sosta per far luce al più presto sul tragico episdio che ha strappato alla vita un ragazzo di soli 27 anni. Ad eseguire l’autopsia è stata la dottoressa Elena Ventura, del dipartimento di medicina legale del Policlinico di Palermo. I funerali di Gianni si svolgeranno domani mattina alle ore 11.30 al santuario di Santo Padre delle Perriere.