Home Attualità “Giornata del mare e della cultura marinara”

“Giornata del mare e della cultura marinara”

Istituita dal decreto legislativo 3 novembre 2017, n. 229 di Revisione ed integrazione del Codice della nautica da diporto, l’11 aprile ricorre la “giornata del mare e della cultura marinara”, che vede anche la Guardia Costiera impegnata nell’obiettivo di promuovere e sviluppare presso gli istituti scolastici di ogni ordine e grado la cultura del mare intesa come risorsa di grande valore culturale, scientifico, ricreativo ed economico, sostenendo la promozione di iniziative volte a diffonderne la conoscenza, nella consapevolezza che la scuola rappresenti il miglior veicolo per educare i giovani anche in tale ambito.

Proteggere il mare e preservare il suo inestimabile patrimonio ambientale, sociale e culturale a beneficio delle nuove generazioni: fedele alla sua missione istituzionale, la Guardia costiera rinnova l’ormai consolidata collaborazione con il Ministero dell’Istruzione con un nuovo protocollo d’intesa che il Ministro Patrizio Bianchi e il Comandante Generale, l’Ammiraglio Giovanni Pettorino hanno siglato lo scorso 9 aprile a Roma.

Diverse le iniziative poste in essere a livello territoriale dalla Guardia Costiera, oltre al lancio a livello nazionale del concorso scolastico dal titolo “La cittadinanza del mare – 2021”, incentrato sul tema della sostenibilità ambientale e dei cambiamenti climatici, giunto ormai alla terza edizione.

Un’importante novità che coinvolge tutti i cittadini: disponibile da oggi la nuova “funzione-avvistamenti” dell’App #PlasticFreeGC – nata nell’ambito dell’omonimo progetto di comunicazione ed educazione ambientale sul contrasto alla dispersione delle microplastiche in mare, lanciato dal Comando generale della Guardia Costiera nel 2019 su diretto mandato dell’allora Ministero dell’Ambiente. Con la nuova funzionalità “avvistamenti”, il cittadino avrà l’opportunità di segnalare in diretta, attraverso il proprio smarthphone, la presenza in mare di particolari specie marine.

Tutte le informazioni confluiranno presso la Centrale operativa nazionale del Comando generale, per essere sottoposte a una verifica di carattere scientifico curata dall’Istituto Tethys Onlus – che si adopera per la conservazione dell’ambiente marino e con il quale la Guardia Costiera ha sottoscritto uno specifico protocollo operativo – e per poi essere condivise con le Istituzioni e con l’intera comunità scientifica.

Infine, In occasione della giornata del mare verrà presentato ufficialmente anche un rinnovato rapporto di collaborazione tra il Comando generale della Guardia Costiera e il Ministero della Cultura, in forza del quale la Guardia Costiera collaborerà con l’Istituto centrale per il patrimonio immateriale, in mirate iniziative per la promozione dei valori legati alla conservazione della memoria sulle tradizioni marittime delle realtà costiere per le quali – oggi come in passato – le Capitanerie di porto rappresentano riferimento imprescindibile nella propria funzione di garante della sicurezza degli usi civili del mare. Ciò, con lo scopo di recuperare e consegnare alle future generazioni quel patrimonio immateriale – rappresentato da tradizioni verbali, racconti legati al mondo del mare, ricordi di pescatori e naviganti – che costituisce identità unitaria e patrimonio collettivo.

Ultime notizie in diretta

Denise: accertamenti in Calabria

Controlli a Scalea (Cosenza) su una giovane donna somigliante alla bambina scomparsa

L’intitolazione di viale delle Sirene ad Elda Pucci, parla il sindaco Giacomo Tranchida

L'intervista al sindaco Tranchida che difende la sua decisione di intitolare viale delle...

“Ciuri di campo”

Gli alunni dell’istituto comprensivo Giuseppe Montalto di Marausa hanno...

La protesta dei residenti di viale delle Sirene

Alcuni abitanti del centro storico, in particolare residenti o...

Il giudice Rosario Livatino proclamato beato

Si è tenuta ieri, nella cattedrale di Agrigento, la cerimonia di beatificazione del...

Viale delle Sirene sarà intitolato ad Elda Pucci

Con proprio decreto, il sindaco di Trapani Giacomo Tranchida, accogliendo...

Le celebrazioni dell’11 maggio a Marsala

L’Amministrazione Grillo, in collaborazione con la Presidenza del Consiglio comunale e con il...

Le Vie dei Tesori annuncia le date della prossima edizione: la Sicilia a settembre e ottobre si trasforma in un unico museo diffuso

C’è sempre qualcosa ancora da scoprire a Palermo; e poi Catania scolpita nella lava, Trapani affacciata sul mare, Mazara...

Forgione e il Festival perduto

La vicenda ormai è nota, la superstar hollywoodiana Oliver...

Altre Notizie di Oggi

Trapani, i carabinieri denunciano due giovani

Controlli dei Carabinieri della Compagnia di Trapani nel fine settimana.  Fermato un giovane di 17 anni che si...

Clienti consumano dentro, 4 bar chiusi

E' accaduto a Marinella di Selinunte Proseguono in tutta la provincia le attività di verifica condotte dai Carabinieri di...

Marsala, fiamme distruggono un chiosco

E' accaduto questa mattina presto Un incendio di probabile matrice dolosa ha distrutto nella notte uno dei più noti...

L’Aliseo rientrato a Mazara. Al via l’inchiesta sul tentativo di sequestro da parte dei libici

Sarebbero più di un centinaio i colpi di mitragliatrice leggera sparati da una motovedetta libica all’indirizzo del peschereccio "Aliseo" che oggi è...

Maltrattamenti all’ex compagna. Divieto di avvicinamento per un trapanese

È accusato di maltrattamenti nei confronti della sua ex compagna il trentunenne cui la polizia di Trapani ha notificato la misura cautelare...

Mazara del Vallo, l’Aliseo è entrato in porto

Il peschereccio, con a bordo i sette uomini di equipaggio, è approdata in banchina Il peschereccio "Aliseo" è entrato...
Trapani
cielo sereno
17.3 ° C
18 °
16.7 °
72 %
5.7kmh
0 %
Mar
23 °
Mer
18 °
Gio
20 °
Ven
22 °
Sab
19 °