Il Pd chiede al sindaco Grillo una soluzione urgente per i ripetuti incendi di rifiuti nei quartieri periferici

43

Il circolo Pd di Marsala, da diversi giorni riceve segnalazioni dai cittadini dei quartieri periferici in merito alla situazione di abbandono che vivono già da mesi e che più volte hanno provato a denunciare.

Vivere fuori da ogni contesto civile, sociale, ambientale della città di Marsala è una regola ormai, ma sopportare di vivere soffocati dall’immondizia respirando ogni sera veleni sprigionati da fumi di montagne di sacchetti che ardono, è un attentato alla vita e alla dignità umana.

È un grido ripetuto di molti nostri concittadini che ci giunge dai quartieri dimenticati, anzi abbandonati e soffocati da cumuli di sporcizia. Persone che non chiedono la luna, bensì semplicemente di respirare aria e non veleni, specialmente con il caldo torrido di questa estenuante estate appena cominciata.

Diversi cittadini ci segnalano di aver fatto appello al sindaco Grillo e ai suoi amministratori, senza nessuna risposta concreta, si sono rivolti a noi affinché li supportassimo e dessimo voce a questo problema ambientale increscioso e molto pericoloso. Ci chiedono di aiutarli ad avere l’attenzione di tutta la città, per capire come si vive nei quartieri periferici, isolati e dimenticati dall’amministrazione che non mostra alcuna sensibilità e interesse verso i cittadini svantaggiati e fragili e non trova soluzioni definitive per salvaguardarne la salute. Soluzioni che evidentemente ci sono e vanno messe in atto dai competenti del settore.

L’estate sarà lunga, ribadiamo che provvedere urgentemente è dovere inderogabile del Sindaco Grillo e della sua amministrazione.

Per il circolo territoriale Pd Marsala

Il segretario

Paolo Pace