Omicidio Indelicato, ergastolo confermato per Margareta Buffa

1937

La Corte d’appello di Palermo ha confermato la pena dell’ergastolo, inflitta dalla Corte d’Assise di Trapani, per Margareta Buffa, la ragazza rumena d’origine adottata da una famiglia marsalese, accusata dell’omicidio della sua amica Nicoletta Indelicato.

La vittima venne assassinata con dodici coltellate la notte tra tra il 16 e il 17 marzo del 2019. Il cadavere venne ritrovato in contrada Sant’Onofrio a Marsala. A confermare il carcere a vita per Margareta Buffa è stata la seconda sezione della Corte d’assise d’appello di Palermo, presieduta da Pellino. Per quell’omicidio ,lo scorso aprile, la prima sezione della Cassazione ha reso definitiva la condanna, che era già stata confermata in appello, a 30 anni di carcere per il maestro di ballo Carmelo Bonetta che era stato giudicato, con il rito abbreviato, davanti al tribunale di Marsala.