Paceco, distribuite le prime ventisette compostiere

1680

SL’amministrazione comunale di Paceco punta al riciclo direttamente nelle case. Dopo l’approvazione da parte del Consiglio comunale del regolamento per il compostaggio domestico, in questi giorni è partita la distribuzione delle compostiere, affidate in comodato d’uso gratuito, a coloro che ne hanno fatto richiesta. È previsto uno sgravio del 10 per cento sulla Tari. In tutto sono disponibili 50 compostiere e ancora ce ne sono di disponibili, come ricordato dall’assessore all’ecologia e ambiente Federica Gallo, che si è soffermata sull’importanza del progetto, anche nell’ottica di sensibilizzare i cittadini di Paceco e di estendere la buona pratica del riciclo direttamente a casa propria. E nell’ambito del progetto, in questi giorni è stato fatto un apposito corso tenuto dal dottor Daidone dell’Agesp in collaborazione l’amministrazione comunale. L’assessore Federica Gallo si è detta soddisfatta della partecipazione cittadina, soffermandosi anche sull’importanza delle le attività di informazione e sensibilizzazione che continueranno anche nelle scuole, dando seguito ad una mozione presentata in Consiglio comunale sul compostaggio domestico anche nelle scuole. Tra l’altro l’amministrazione comunale è in continua comunicazione con l’ istituto comprensivo Giovanni XXIII “perché – ha rimarcato Federica Gallo – è dai più piccoli che bisogna partire per insegnare ai grandi a prendersi cura del proprio paese”.