Weekend di successi per le squadre veliche della Società Canottieri Marsala

59

La Società Canottieri Marsala, presieduta da Tommaso Angileri, porta sempre in alto il nome della città lilybetana, grazie alle vittorie dei suoi atleti. Lo scorso fine settimana, infatti, tutte le squadre veliche sono state impegnate in competizioni nazionali, riuscendo  a portare a casa vittorie e ottimi piazzamenti in classifica.
In particolare, ad Ostia si è svolta la seconda tappa dell’Italia Cup 2022, che ha visto impegnata tutta la squadra dei Laser, accompagnata dal tecnico Vito Messina. Erano previsti tre giorni di regate, ma a causa del forte maltempo, gli atleti hanno svolto soltanto due prove in un campo di regata difficile da gestire, con onde formate e forti raffiche di vento. Sul podio Giulio Genna, uno degli atleti più promettenti della società, che si è guadagnato il secondo posto in classifica nella classe ILCA 4 Overal. A seguire, Alberto Incarbona 19° e nella classe ILCA 6, Lorenzo Caputo 34°, Marco Maggio 57°, Ettore Matembera 115°, Ludovica Giacalone 122^ e Matilde Pecorella 152^.
Intanto, la squadra di windsurf, guidata dal coach Davide La Vela, ha partecipato alla Prima Tappa di Coppa Italia ad Ancora. Giornate difficili a causa dell’assenza del vento e della pioggia incessante, ma nonostante le condizioni meteo siano state sfavorevoli, Fabrizio Giacone si è classificato 3° Experience, mentre Giada Eleonora Miano 8^ e Davide Genna 9°. Nella categoria dei più giovani, Yuki Castroni si è classificato 13° tra gli CH4. Infine, 9° Cesare Genna – Under 13, 14° Marco Di Benedetto – Under 15 e 35° Alessandro Patti – Under 17.
Infine, la squadra Juniores della Società Canottieri ha partecipato alla Selezione Interzonale Optimist di Sferracavallo. Gli atleti, accompagnati dal direttore sportivo Mario Noto e dall’istruttore Francesco Giacalone, si sono distinti per i loro meriti sportivi, grazie alla vittoria di Yusei Castroni e alla medaglia d’argento femminile di Giorgia Tumbarello (11^ in classifica generale). Ottime posizioni anche per il resto della squadra: Erich Agate 20°, mentre Vittorio Lentini chiude 29°.