Home Attualità "A Passiata a Marina"

“A Passiata a Marina”

Il commento del Presidente di Telesud Massimo Marino sulla ZTL trapanese.


Un provvedimento che non poteva che far discutere. Ho aspettato qualche giorno prima di esprimere il mio punto di vista ascoltando le reazioni e vedere di persona il comportamento dei trapanesi per le strade della zona del porto peschereccio e della Marina. Mi sembra, tuttavia, che quasi tutti non sono prevenuti nei confronti di questa ZTL. Tutto al più le critiche sono dettate dalla tempestività, rimandando al prossimo anno parte delle scelte fatte, piuttosto che chiusura o apertura di via Ammiraglio Staiti. Soprattutto quest’ultima è stata l’oggetto del contendere: chiuderla anch’essa così da non creare le incredibili file di questi giorni oppure lasciarla aperta sperando nel buon senso dei cittadini. Spiace dirlo, ma quest’ultimo è stato completamente assente in questi giorni. Ho monitorato praticamente quotidianamente la Marina, a qualsiasi ora, passando e spassando (con lo scooter); sulla stragrande maggioranza delle vetture ci sono, come da tradizione, un lui ed una lei. Marito/moglie, zito/zita. A volte con figli. Insomma, la classica “Passiata”. Ancor più evidente quando l’intasamento riguarda piazza Scalo d’Alaggio con “la girata” al Lazzaretto. È del tutto evidente che chi arriva sino a lì non lo fa affatto per raggiungere un locale – com’è noto lo slargo della Lega Navale non ha nessuna gelateria, bar, ecc… – ma semplicemente sta eseguendo la più classica delle tradizioni cittadine, “la Passiata alla Marina” per l’appunto. Da qui l’ingorgo in via Carolina e via Duca D’Aosta, sulla via di ritorno, immortalata da centinaia di immagini social, visto l’impossibilità di “scendere” da Corso Vittorio e poi lungomare. Personalmente non riuscirò mai a capire tanto masochismo: come sia possibile che una persona/coppia scelga, consapevolmente – visto che ormai tutti sanno perfettamente a cosa vanno incontro…- di stare un ora incolonnati a passo d’uomo per fare il nulla. Abbiamo posti fantastici da poter visitare, pure con la macchina, se proprio non la si vuole lasciare parcheggiata, che non riesco proprio a capire tanta dabbenaggine che, fra l’altro, fa solo del male alla collettività oltre che a se stessi, anche se non si abbia nulla da fare. Insomma, credo che al Sindaco Tranchida non restasse altro che chiuderla parzialmente, lasciando il transito a residenti e lavoranti. L’alternativa di riaprire Corso Vittorio e lungomare era una ipotesi da scartare. Mi pare di intuire che la stragrande maggioranza dei trapanesi abbia apprezzato la ZTL. Fra l’altro, non eliminando il problema visto che lo riproporrebbe alla vecchia maniera, come ben ricordiamo: fila alla Marina e poi, in uscita, sulla via Libertà. Ovviamente, il provvedimento ha evidenziato altre criticità, ad iniziare da qualche esercente in centro/centro non felicissimo degli effetti. Di questo, magari, ne parleremo in un altra occasione. Per quanto riguarda la Marina, peccato. Un pò di buon senso avrebbe potuto evitarne la chiusura. Ma evidentemente, per noi trapanesi, “la Passiata” è irrinunciabile.​


Massimo Marino

Presidente di Telesud

Ultime notizie in diretta

Scilla: “Non ci sono soldi per i Forestali”

Un problema che si ripropone ormai da decenni, quello della stabilizzazione dei forestali...

L’Handball Erice lotta, ma perde a Padova 30-29

Cellini Padova vs Ac Life Style Erice 30-29 Parziali: (18-11; 30-29).

Diocesi di Trapani, riprendono le attività a Napola e Lenzi

"Negativo" don Antonino Catalano, parroco nelle frazioni ericine di...

Verso il voto per il Quirinale

Il Parlamento in seduta comune è...

Elezioni ad Erice, riunione del Movimento 5 Stelle

Si è svolta ieri pomeriggio la riunione preparatoria del MoVimento 5 Stelle di...

Istituto Abele Damiani di Marsala: autorizzato il Corso Serale di Sala e Vendita

Nello specifico dei corsi serali, dal prossimo anno scolastico, l’I.I.S. “Abele Damiani” di...

Marsala. Vendevano oro rubato, in due denunciati dai carabinieri

I Carabinieri della Compagnia di Marsala hanno denunciato un uomo ed una donna...

Trapani, furto d’auto e incidente

La notte scorsa i Carabinieri della Compagnia di Trapani sono stati chiamati ad...

Prospettive di sviluppo economico e sociale attraverso gli interventi nelle scuole.

12 miliardi di euro. È l’ingente quantità di denaro che il Piano Nazionale...

Altre Notizie di Oggi

Trapani, furto d’auto e incidente

La notte scorsa i Carabinieri della Compagnia di Trapani sono stati chiamati ad intervenire in via Tosto De Caro nel quartiere ericino...

Carcere di Favignana. Manca il personale, l’allarme del SAPPE

Il segretario regionale del Sindacato Autonomo di Polizia Penitenziaria, Calogero Navarra, ha inviato una nota al Provveditore regionale per la Sicilia dell'amministrazione...

Gioco on line e Reddito di cittadinanza. Beneficio revocato e si può finire davanti un giudice

Richiesta di rinvio a giudizio e fissazione di udienza preliminare per alcuni cittadini trapanesi che non avrebbero dichiarato vincite al gioco on...

A “giudizio” l’ex sottosegretario Simona Vicari accusata di corruzione

Stesso provvedimento è stato adottato per l’ex dirigente della Regione Salvatrice Severino e per Giuseppe Montalto, ex segretario particolare del senatore Pistorio,...

Trapani. Il ragazzo scomparso s’è allontanato volontariamente e sarebbe a casa di amici

Non una scomparsa ma un allontanamento volontario. Il ragazzo M. C. ha infatti telefonato alla nonna, alla quale è in affidamento. Aveva...

Senza super green pass rimpatri e trasferimenti di migranti bloccati

Le recenti normative anti-covid da parte del Governo hanno ingessato gli spostamenti degli stranieri sbarcati in Sicilia o trattenuti nei due Centri...
Trapani
cielo sereno
6 ° C
6.5 °
3.5 °
74 %
3.1kmh
0 %
Dom
12 °
Lun
12 °
Mar
10 °
Mer
12 °
Gio
13 °