Valderice, quarantenne arrestato dai carabinieri per droga

I militari lo hanno arrestato per aver messo in piedi una "piazza di spaccio".

2645

I Carabinieri della Stazione di Valderice hanno arrestato per detenzione ai fini di spaccio e detenzioni abusiva di munizioni Paolo Mazzara, 40 anni, valdericino già noto ai militari che ulteriormente insospettiti dalle numerose persone che frequentavano la sua abitazioni hanno attivato un servizio anti droga. A fianco dei militari della stazione i carabinieri del Nucleo Cinofili di Palermo Villagrazia per perquisire la villetta con annesso il giardino. La perquisizione è stata resa più complicata dalla presenza di numerosi gatti e di tre pitbull. I cani sono stati allontanati prima dell’ingresso di “Nadia”, il cane antidroga che nonostante le prevalenti tracce olfattive animali, ha individuato sotto un letto 7 gr. di hashish insieme a un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento. All’interno di un magazzino nel mezzo del grande giardino che circonda l’abitazione sono stati rinvenuti 180 grammi di marijuana, 17 piante di cannabis indica dell’altezza di circa 80 cm; e denaro contante per 500 euro che i carabinieri ritengono provento della vendita di droga. Il cane Nadia inoltre ha trovato con il suo fiuto 25 cartucce da caccia all’interno di un barattolo in magazzino. Per Mazzara è scattata la doppia denuncia, per i reati relativi allo stupefacente e per le cartucce detenute illegalmente. L’arresto stamani è stato convalidato dal GIP del Tribunale di Trapani e Mazzara è stato posto gli arresti domiciliari.