Omicidio Indelicato, slitta ad aprile la sentenza a Carmelo Bonetta

447

Slitta al mese prossimo, per le misure di contrasto messe in campo per fronteggiare il coronavirus, la sentenza nei confronti di Carmelo Bonetta, nell’ambito del processo per la morte della giovane Nicoletta Indelicato, uccisa e poi data alle fiamme nelle campagne di Sant’Onofrio a Marsala nel 2019. Per il 35enne, reo confesso dell’omicidio, che ha scelto di essere giudicato con il rito abbreviato, il pubblico ministero, al termine della sua lunga requisitoria, ha chiesto trent’anni di reclusione. Assieme a Bonetta è indagata anche Margareta Buffa, per la quale il processo si svolge invece dinnanzi la Corte D’Assise di Trapani.