Ieri seconda giornata di vaccinazioni alla Cittadella della Salute nell’hub allestito tra il distretto di Trapani e dell’ASP e i medici di medicina generale. Complessivamente nella giornata di ieri, tra le 9 e le 19, sono stati vaccinati 252 pazienti, sabato scorso furono 191. Presenti 12 medici di famiglia divisi in tre turni di 4 ore, mentre il personale amministrativo e infermieristico è stato messo a disposizione dall’ASP.

«A mio parere – ha commentato Luigi Nacci, coordinatore regionale della Cisl Medicina Generale – un risultato in crescendo, segno che i cittadini che in questi ultimi mesi non si sono avvicinati al vaccino, hanno fiducia nel loro medico e superano le resistenze di ordine emotivo e psicologico». La campagna vaccinale affidata ai medici di medicina generale intercetta molti pazienti che senza il riferimento del proprio medico di famiglia molto probabilmente avrebbero rinunciato al vaccino o avrebbero scelto di vaccinarsi molto più tardi.

A tutti i 252 pazienti è stato inoculato il vaccino Pfizer – Biontech. Infatti dopo le recenti disposizioni del CTS Nazionale e dell’AIFA su Astrazeneca, i cittadini hanno preferito, seguendo sempre i protocolli, l’inoculazione del vaccino Pfizer.