domenica, Luglio 14, 2024
25.1 C
Trapani
HomeCronacaTruffe agli anziani, due arresti a Trapani

Truffe agli anziani, due arresti a Trapani

Sono professionisti. Al telefono, con le parole ci sanno fare e riescono a convincere, quasi sempre, le vittime delle truffe a consegnare loro denaro contante e oggetti preziosi Nel mirino, persone anziane che vivono da sole. Sono ben organizzati e agiscono in trasferta. Sono, infatti, d’origine campana i due pregiudicati, di 42 e 20 anni, arrestati dai carabinieri di Trapani. Ora sono carcere per il reato di truffa.

Avrebbero raggirato un ottantenne trapanese e una ottantanovenne di Alcamo.

La tecnica utilizzata per spillare soldi ormai è ben collaudata.

Un sedicente maresciallo dei carabinieri contatta telefonicamente la vittima designata, informandola che un familiare è rimasto coinvolto in un incidente stradale. L’anziano va nel panico. Approfittando del suo stato di agitazione e confusione il truffatore passa alla seconda fase del piano: chiede soldi per risolvere la controversia. Soldi, ovvero oggetti in oro, che la persona contattata telefonicamente deve consegnare ad un falso avvocato che subito bussa alla sua porta.

Dall’ottantenne i due indagati sono riusciti a farsi consegnare prima la somma di 1.470 euro e successivamente altri 7.500 che l’anziano, nel frattempo, aveva prelevato in banca.

I due complici, però, in seguito alla denuncia presentata da un familiare, sono stati bloccati dai carabinieri. In auto avevano la somma di denaro che si erano fatti consegnare dal pensionato, ma anche oltre 50 tra gioielli, bracciali, collane, orecchini, anelli ed orologi. I due condotti in caserma sono stati, peraltro, riconosciuti da un’altra vittima che si era presentata dai carabinieri per sporgere denuncia. Dalle indagini è emerso che gli indagati erano responsabili di una analoga truffa perpetrata, due giorni prima, ai danni di un’ anziana alcamese dalla quale, sempre con la solita tecnica, si erano fatti consegnare oggetti preziosi per un valore di 15 mila euro. Oggetti che sono stati rinvenuti nell’auto dei due truffatori in trasferta.

  • LO SPETTACOLO DELL’ALBA AL PARCO ARCHEOLOGICO DI SELINUNTE - INVENZIONI A TRE VOCI

Altre notizie