Una mini-ambulanza per il centro storico di Erice

159

Il sindaco di Erice Daniela Toscano ha chiesto al commissario straordinario dell’Asp di Trapani Paolo Zappalà di acquistare una mini-ambulanza da destinare al centro storico del borgo medievale.

Il fascino di Erice passa anche per le sue viuzze strette e basolate, tra salite e discese anche ripide in un contesto sicuramente unico ma dove bisogna fare i conti anche con le difficoltà che incontrano i mezzi di soccorso e pronta emergenza. Un aspetto evidenziato dai volontari ericini della associazione di Protezione Civile Humanitas, che hanno segnalato le difficoltà che incontrano le ambulanze per soccorrere i cittadini residenti nelle zone più interne del centro abitato per le strade strette ma anche per la presenza, in diverse strade, delle attività commerciali che espongono all’esterno la merce. Il che complica ulteriormente le manovre dei mezzi, soprattutto la marcia indietro, per raggiungere le abitazioni in caso di emergenza, dove la tempestività può fare la differenza per salvare delle vite. Da qui la richiesta inoltrata dal sindaco di Erice Daniela Toscano al commissario straordinario dell’Asp di Trapani Paolo Zappalà per acquistare una mini ambulanza da destinare nel borgo medievale in modo da poter arrivare, agevolmente, in caso di necessità, anche i punti più difficilmente raggiungibili in modo da soccorrere residenti e turisti.

Mario Torrente