L’avviso della discordia

590

Europeade, scrive il Sindaco di Trapani Giacomo Tranchida

Riceviamo e pubblichiamo integralmente dal Sindaco di Trapani Giacomo Tranchida

“Sorprende l’articolo apparso stamani nel sito web Tp24 in merito al concorso di idee pubblicato dal Comune di Trapani per la realizzazione del logo dell’evento Europeade. Sorprende non solo per la scorrettezza con cui vengono date false informazioni, ma anche perché l’autore dell’articolo non si è nemmeno preoccupato di leggere l’avviso nella sua interezza.
Sorprende che una emittente di tale rilievo generi confusione diffondendo informazioni palesemente superficiali e non approfondite. Dai giornalisti ci si attende sempre che vengano rispettati i limiti della verità, della continenza e della pertinenza della notizia, non certo diffusione di notizie errate.
Facciamo quindi chiarezza: l’avviso non è aperto alle agenzie pubblicitarie come afferma l’articolo, ma a studenti, grafici, architetti, laureati o diplomati in belle arti, grafica e comunicazione . È inoltre richiesta soltanto l’ideazione e realizzazione di logo e pay-off e non quella dell’immagine coordinata, come l’estensore dell’articolo afferma in maniera superficiale.
Riteniamo vergognoso definire, specie in questo delicato momento, “ideuzza da mille euro” quello che sarà il lavoro di giovani, studenti, professionisti che si cimenteranno nel dare il loro apporto creativo ad un’iniziativa che desideriamo coinvolga tutta la città e che potrebbe diventare il volano della ripresa del territorio provato anche da questa fase emergenziale.
Un’ultima riflessione: sarà sicuramente una coincidenza che questo testo (si fa fatica a definirlo articolo) sia stato pubblicato dopo il mancato riscontro da parte del Comune alla richiesta avanzata dal gruppo editoriale di Tp24 di realizzare sulle loro emittenti una campagna di informazione sull’emergenza covid-19.
Auspichiamo che si concretizzi un clima più disteso e favorevole alle corretta circolazione delle informazioni. Il diritto di cronaca è sacrosanto, ma lo è altrettanto la verità dei fatti. Soprattutto per un giornalista”.

Giacomo Tranchida- Sindaco di Trapani