Dovrà scontare una pena di 2 anni e mezzo di reclusione un 50enne di Campobello di Mazara. Ieri i carabinieri della stazione gli hanno notificato il provvedimento di esecuzione pena per una condanna relativa alla coltivazione, allo spaccio di sostanze stupefacenti, nonché detenzione abusiva di munizioni. Per l’uomo niente carcere. Sconterà la pena agli arresti domiciliari.