Due rapine in pochi minuti con la complicità di un minorenne, due giovani arrestati dalla Polizia

1587

Individuati gli altri responsabili di due rapine messe a segno nel centro storico di Trapani lo scorso 3 di novembre. Si tratta di Sergio Passalacqua di 18 anni e Sebastiano Papa di 19, arrestati dalla Polizia in esecuzione di due ordinanze di custodia cautelare degli arresti domiciliari, con obbligo del braccialetto elettronico disposte dal Gip del tribunale del capoluogo. Secondo l’accusa i due, con la complicità di un minore, individuato ed arrestato lo scorso 21 novembre dagli agenti della Squadra Mobile, avrebbero messo a segno due rapine nel giro di dieci minuti. Armati di coltello, i tre avevano costretto due coetanei, incontrati lungo la strada, a farsi consegnare un braccialetto, dopo averli schiaffeggiati. Subito dopo avevano avvicinato un uomo, che faceva rientro nella sua abitazione, e si erano impossessati dei suoi documenti e della sua carta di credito, dopo avergli sferrato un pugno in pieno volto.