l presidente della Regione siciliana Nello Musumeci azzererà la giunta dopo l’approvazione dell’esercizio provvisorio. Una decisione che Musumeci ha preso dopo una lunga riunione con gli assessori. Dunque resa dei conti rinviata a Palazzo d’Orleans nonostante l’annuncio in diretta social di Musumeci dopo che l’ARS lo aveva “impallinato” facendolo arrivare terzo nella votazione per i grandi elettori del Quirinale. L’aula è stata convocata dal Presidente Gianfranco Micciché per martedì prossimo, alle 16.

La crisi di maggioranza secondo la maggior parte degli osservatori rimane aperta. Ma per il deputato regionale Stefano Pellegrino l’annunciato rimpasto di giunta e il voto d’aula non devono leggersi come una crisi della maggioranza. ma come normale dialettica politica.

ASCOLTA L’INTERVISTA ALL’ONOREVOLE STEFANO PELLEGRINO