Lo Curto: “Airgest utilizzi fondi per la ricapitalizzazione”

146

Il capogruppo all’Ars dell’Udc interviene sull’aeroporto.

“La legge di stabilità finanziaria della Sicilia, che a breve approveremo all’Assemblea regionale siciliana, prevede un fondo di 50 milioni di euro destinato alla ricapitalizzazione delle società partecipate regionali, quale misura per superare la crisi delle stesse determinata anche dall’emergenza coronavirus. E’, questo, uno dei punti che come capigruppo della coalizione abbiamo concordato con il governo Musumeci. In ragione di ciò tranquillizzo quanti temono per la sorte dell’aeroporto Vincenzo Florio di Trapani-Birgi su cui tanto ha investito il presidente della Regione nominando il bravissimo Salvatore Ombra alla guida di Airgest. Nel merito esorto la governance di Airgest a guardare in questa prospettiva e a porre in essere tutti quegli adempimenti necessari, a partire dall’approvazione del bilancio, propedeutici a rilanciare l’attività dell’aeroporto non appena possibile. L’emergenza sanitaria che sta falcidiano l’economia mondiale va governata con atti di responsabilità, questo è un momento del tutto straordinario e assolutamente imprevedibile a cui bisogna far fronte con grande coraggio e fuori da logiche burocratiche. Bene sta continuando a lavorare il presidente Ombra nel determinare tutte quelle condizioni che consentiranno alla nostra aerostazione una continuità positiva nel futuro. Trapani e la sua provincia ricevono benefici enormi dai flussi turistici intercettati dall’aeroporto Vincenzo Florio e a questo dobbiamo puntare con vigore. La ripresa economica passa anche dal settore turistico che nel territorio trapanese fa da traino allo sviluppo economico”. Lo afferma Eleonora Lo Curto, capogruppo Udc all’Assemblea regionale siciliana.