Home Cronaca Ruggirello torna in carcere

Ruggirello torna in carcere

Così ha disposto il Giudice Troja in attesa del Riesame. La Cassazione deposita le motivazioni.



Un pò a sorpresa, Daniela Troja, presidente del collegio giudicante che ha iniziato nei giorni scorsi il processo ordinario per gli imputati dell’operazione Scrigno, ha disposto il ritorno in carcere per Paolo Ruggirello. L’ex deputato regionale, lo scorso fine marzo, era stato diagnosticato positivo al Coronavirus. Dopo vari tamponi, l’esito negativo della Tac che aveva fatto tirare un respiro di sollievo ai familiari, assai preoccupati delle sorti del congiunto attivandosi, fra le altre cose, anche con il Garante dei Detenuti per la Regione Campania. Nella sua degenza all’ospedale “Cotugno” di Napoli, Ruggirello, è stato oggetto di varie perizie da parte dei medici indicati dalla dottoressa Troja, 2 palermitani ed uno campano, e da quelli della difesa che sostenevano l’incompatibilità col regime carcerario del loro assistito per lo stato dei luoghi delle carceri di Santa Maria Capua Vetere, dove l’ex parlamentare ha dovuto far rientro in giornata, già oggetto di vari casi di positività al Covid 19, fra personale sanitario e detenuti. In 21 pagine, comunque, il magistrato ha ritenuto, anche seguendo le perizie disposte, che l’assistenza medica della struttura carceraria sarebbe adeguata al quadro clinico dell’imputato. Anche i PM della DDA avevano espresso parere negativo sulla scarcerazione di Ruggirello. In tutto questo, l’otto aprile,  la Suprema Corte di Cassazione, sesta sezione penale presieduta da Giorgio Fidelbo, accogliendo i motivi di ricorso degli Avvocati Carlo TAORMINA e Vito GALLUFFO, aveva annullato, con rinvio, l’ordinanza del Tribunale della Libertà di Palermo che confermava il rigetto della istanza di scarcerazione del GIP di Palermo. E proprio oggi sono state depositate le motivazioni: per la Cassazione la posizione cautelare in carcere deve essere valutata  “in rapporto al grado di concreta ed attuale ripetibilità della situazione che ha dato luogo alle dinamiche collusive del Ruggirello” e dunque “se sia ancora necessaria.” Anche e soprattutto sulla scorta della stessa ordinanza del Riesame che ha stabilito il presunto reato “di concorso esterno che, per definizione, non rende un soggetto parte del sodalizio mafioso”, quindi, non rendendo necessario “il ricorso in via esclusiva alla misura carceraria e che, in relazione al caso concreto, può essere soddisfatto da altre misure”, cosi come – scrivono gli ermellini – ampiamente stabilito nella recente giurisprudenza.    Insomma, un quadro ingarbugliato e contraddittorio di pronunciamenti che ora dovrà attendere il Tribunale del Riesame. A Palermo, si deciderà, entro 10 giorni, se attenersi alle direttive degli ermellini oppure pronunciarsi diversamente. 

Ultime notizie in diretta

Pari per l’Handball Erice

Ac Life Style Erice vs Ariosto Ferrara 29-29 Parziali: (14-15; 29-29).

Arrivano le Zes: nel Piano della Regione c’è anche il porto di Trapani

di Mario Torrente Le Zes, le Zone economiche special istituite...

Super green pass da lunedì

Da lunedì 6 dicembre scattano le disposizioni del Super green pass di cui...

Ultimo fine settimana di Trapaniphoto

Ultimo fine settimana per potere visitare la mostra allestita a Sant’Agostino nell’ambito di...

L’ASD Atletica leggera SPRINT ha aderito al progetto denominato “Vivi l’Atletica insieme ai suoi CAMPIONI”

L’ASD Atletica leggera SPRINT presieduta da Angelo Badalucco, affiliata alla FIDAL Sicilia (che...

Comune di Campobello: il sindaco annuncia intensificazione dei controlli a partire dal 6 dicembre

«Nei prossimi giorni, mediante l’impiego di forze dell’Ordine, di Polizia e della Polizia...

Garanzia Giovani: CNA Trapani si adopera per attivare 500 tirocini in provincia

Non solo l’Organizzazione di categoria con più imprese associate della provincia, ma anche...

I granata devono confermarsi

di Federico Tarantino Confermarsi per risalire. È questo lo spirito...

Oggi in onda su Telesud

Alle 19,40 trasmetteremo il Magazine della settimana. Domani alle...

Altre Notizie di Oggi

Marausa: tampona auto e fugge. Rintracciato e denunciato dai Carabinieri

I Carabinieri di Napola sono intervenuti nella frazione di Marausa a seguito di un incidente stradale in cui il conducente di un’auto...

Pantelleria, rientra illegalmente in Italia e tenta di prendere un volo

I Carabinieri di Pantelleria hanno arrestato un cittadino tunisino di 33 anni per il reato di ingresso illegale nel territorio dello Stato...

Misiliscemi: non si ferma all’alt, investe carabiniere con scooter rubato

I Carabinieri di Paceco hanno arrestato un ragazzo ericino di 18 anni per resistenza a Pubblico Ufficiale, lesioni aggravate e ricettazione. Il...

Una commissione parlamentare d’inchiesta per Denise Pipitone

La scomparsa di Denise Pipitone da Mazara del Vallo, il primo settembre del 2004, e soprattutto le complesse fasi delle indagini e...

Atti persecutori nei confronti della vicina di casa

I Carabinieri della Stazione di Castellammare del Golfo hanno arrestato un pregiudicato di 53 anni per il reato di atti persecutori, nei...

Ubriachi danneggiano un bar

I Carabinieri della Compagnia di Alcamo sono intervenuti a Custonaci dove il gestore di un bar aveva chiesto l’intervento in quanto dei...
Trapani
nubi sparse
12.8 ° C
14.1 °
11.6 °
86 %
4.1kmh
78 %
Dom
14 °
Lun
11 °
Mar
13 °
Mer
16 °
Gio
13 °