Nella mattinata di oggi, un elicottero HH139 dell’82° Centro Combat Search and Rescue (C.S.A.R.) dell’Aeronautica Militare è decollato dall’aeroporto militare di Trapani per recuperare e soccorrere un uomo infortunato sull’isola di Alicudi. L’equipaggio dell’Aeronautica Militare, in servizio di prontezza SAR (Search and Rescue- ricerca e soccorso) nazionale, a seguito di richiesta di intervento del CNSAS, ha ricevuto l’ordine di decollo immediato dalla sala operativa del Rescue Coordination Center (RCC) del Comando Operazioni Aerospaziali di Poggio Renatico (FE). Il velivolo si è dapprima diretto a Bocca di Falco per imbarcare il team del Corpo Nazionale del Soccorso Alpino e Speleologico (C.N.S.A.S.), per poi dirigersi verso l’area di intervento, una zona piuttosto isolata ed impervia. L’elicottero si è poi diretto sul posto e dopo aver calato con il verricello l’aerosoccorritore e i due operatori del C.N.S.A.S., si è proceduto al recupero dell’uomo, affidandolo poi alle cure del 118 per il successivo trasporto in ospedale a Messina.