Home Attualità Marsala: chiesta la gestione del Fossato punico

Marsala: chiesta la gestione del Fossato punico

Con una nota a firma del Sindaco di Marsala Massimo Grillo, il Comune ha ufficialmente inoltrato all’Assessore Regionale ai Beni Culturali, Alberto Samonà, e al Direttore del Parco Archeologico Lilibeo, Anna Maria Parrinello, la richiesta per la gestione decennale del Fossato Punico ovvero dell’area a verde, estesa circa 3300 metri quadrati ubicata tra l’ex Carcere di Piazza Castello, vicolo Infermeria, corso Giovanni Amendola e piazza Porticella. La riqualificazione di questa zona è stata inserita nel Documento unico di programmazione, recentemente approvato in Consiglio comunale, per la rigenerazione dell’intero comprensorio circostante.

“Questo settore del fossato punico, prospiciente l’ex gasometro – precisano il Sindaco Massimo Grillo e l’Assessore ai Beni Culturali, Arturo Galfano – costituisce la parte preponderante e suggestiva del sistema difensivo dell’Antica Lilibeo e risulta libero da costruzioni moderne. Da qui la nostra volontà di farlo divenire una vera e propria oasi a verde fruibile da Cittadini e turisti”.

Attualmente il Fossato punico versa in stato di abbandono ed è caratterizzato da folta vegetazione spontanea e da cumuli di rifiuti colonizzati da ratti.

Per il recupero di questa struttura da sempre si è battuto l’attuale assessore Arturo Galfano (è stata una sua insistente richiesta quando era consigliere comunale). Peraltro da alcuni anni sono venuti meno anche i lavori di pulizia ordinaria che venivano effettuati dalla direzione dell’attiguo carcere mandamentale di piazza Castello.

“In virtù della collaborazione che abbiamo instaurato con l’Assessorato regionale ai beni Culturali e Ambientali e con la direzione del Parco archeologico Lilibeo – continuano Sindaco e Assessore – siamo fiduciosi nell’esito positivo della richiesta. Da parte nostra, una volta ottenuta la gestione decennale dell’area, provvederemo alla pulizia straordinaria, alla bonifica per realizzare un vero e proprio giardino fruibile da grandi e piccini. L’ingresso avverrebbe da corso Giovanni Amendola e/o da Vicolo Infermeria (quello accanto alla farmacia Titone). Oltre all’aspetto ricreativo vi sarebbe anche quello della ricaduta culturale. Si darebbe, infatti, la possibilità alla comunità locale ma anche ai turisti di ammirare il Fossato punico e i resti di strutture di varie epoche, specchio di una storia che ha coinvolto, con alterne vicende, la nostra Città”.

Ultime notizie in diretta

Domani all’Istituto Superiore “Florio” di Erice lo chef TonY Lo Coco del ristorante I Pupi di Bagheria, una stella Michelin

L’Istituto Superiore “I. e V. Florio” di Erice, diretto da Pina Mandina, incontra...

Giovinetto di Mozia, Pellegrino (FI): “Il trasferimento a Palermo della preziosa statua potrebbe comportare micro lesioni oltre che pregiudicare l’economia marsalese per la minore...

“Ho appena depositato un'interrogazione urgente con risposta in Aula, perché il Governo regionale...

Santa Ninfa. Al bar senza green pass. Sanzionato il titolare, chiusa l’attività per 5 giorni

Nel fine settimana appena trascorso i Carabinieri di Castelvetrano hanno operato una serie...

Disabilità e assistenza igienico personale agli studenti. SGB annuncia iniziative

Si inasprisce ulteriormente la vertenza sul servizio di assistenza ai ragazzi con disabilità...

“Merito dello spogliatoio”

Parole di elogio nel finale di gara da parte di Massimo Morgia nei...

Prevenire è vivere!

di Mario Torrente Oggi, nella sede...

Ecco il nuovo mercato del pesce

di Mario Torrente Inaugurato questa mattina a Trapani il nuovo...

Oggi in onda su Telesud

Alle 21 torna in diretta Sport Sud. In studio con Stefania Renda un...

Piove… sul parquet

di Stefania Renda Ieri al pala Conad non si è...

Altre Notizie di Oggi

Concluse le esercitazioni dei Vigili del Fuoco in Sicilia.

Ad iniziare da martedì scorso, sono stati 4 giorni intensi nei quali ogni Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco della Sicilia ha...

Immigrazione clandestina: tre cittadini tunisini arrestati dalla Polizia

Tre gli arresti eseguiti negli ultimi giorni dalla Polizia di Stato di Trapani, nell’ambito della lotta all’immigrazione clandestina. I...

Maltrattamenti ai genitori. Un arresto a Paceco e un allontanamento a Valderice

Un giovane di ventiquattro anni è stato arrestato a Valderice con l'accusa di maltrattamenti in famiglia. I Carabinieri sono intervenuti in seguito...

Gibellina. Arrestato dai carabinieri un 34enne che deve scontare la condanna per mafia

Dopo il 79enne Ugo Di Leonardo arrestato ieri dai carabinieri, un altro pregiudicato coinvolto nella operazione Ermes della Polizia, che portò in...

Falsi green pass. Truffa sventata dalla GdF, perquisizioni in Sicilia

Perquisizioni e accertamenti anche in Sicilia nell’ambito della innovativa indagine dei Finanzieri del Nucleo Speciale Tutela Privacy e Frodi Tecnologiche per contrastare...

Mazara del Vallo. Operazione antidroga della Polizia. Sequestrati 55 chili di hashish

Ieri la Polizia ha concluso una complessa attività investigativa che ha portato all’arresto per reati legati alla droga, in flagranza e su...
Trapani
cielo coperto
9.3 ° C
11.3 °
7.9 °
62 %
14.7kmh
99 %
Lun
10 °
Mar
12 °
Mer
14 °
Gio
15 °
Ven
13 °