Responsabili di una violenza rissa nel centro di Salemi quattro giovani  non potranno più accedere nell’area in cui si svolge la movida salemitana. Ai quattro, uno dei quali minorenne, è stato notificato il Divieto di accesso alle aree urbane (cd. DASPO Urbano) emesso dal Questore di Trapani. Ai ragazzi, già denunciati per il reato di rissa, è stato fatto divieto di frequentare,  accedere, transitare o sostare per un anno (solo 6 mesi per il minorenne) nell’area del centro cittadino dove sono successi i fatti e presso i locali della zona. La violazione del provvedimento può essere sanzionato con la reclusione da 6 mesi a 2 anni e con la multa da ottomila a ventimila euro.