Home Attualità Pescherecci sequestrati, Di Maio "Massimo impegno del Governo"

Pescherecci sequestrati, Di Maio “Massimo impegno del Governo”

La Farnesina sta lavorando per il rilascio dei 18 marittimi

Collegato in video conferenza, il ministro degli Esteri Luigi Di Maio ha parlato con le famiglie dei  18 marittimi in stato di fermo, con il sindaco di Mazara del Vallo Salvatore Quinci e gli armatori. “Massimo impegno del governo per una risoluzione positiva della vicenda dei due pescherecci sequestrati in acque libiche la sera del 1 settembre”. Queste le parole del responsabile della Farnesina che ha anche fatto sapere di aver già sentito il ministro agli Affari Esteri degli Emirati Arabi Abdallah Bin Zaied Al Nahyan, e che parlerà, inoltre, con il ministro degli Esteri russo Sergej Lavrov. Sia gli Emirati Arabi che il Cremlino, infatti,  sono due attori molto influenti nei confronti del governo di Bengasi.

Di Maio, inoltre, ha comunicato ai familiari che sarà convocato un vertice di Governo sulla questione esprimendo loro vicinanza per il difficile momento. Le famiglie, infatti, non riescono da due settimane a parlare  con i loro congiunti.

Il primo settembre scorso, a circa 35 miglia a nord di Bengasi, i pescherecci “Antartide” e “Medinea”, impegnati nella pesca del gambero, sono stai bloccati dagli uomini del generale Aftar.  Tutti e diciotto i marittimi assieme ad alcuni tunisini imbarcati nei pescherecci si troverebbero in una villa mentre i due pescherecci sarebbero ormeggiati nel porto di Bengasi. 

Di Maio ha escluso, infine, che i marinai siciliani sarebbero finiti al centro di una piccola crisi internazionale: nessun ricatto, dunque, smentendo le voci secondo le quali la marina legata all’esercito del generale Haftar, che controlla la zona di Bengasi, avrebbe avuto ordine dal comando generale di non rilasciare i pescatori italiani fino a quando quattro calciatori libici arrestati in Sicilia nel 2015, condannati in Appello per traffico di migranti, non saranno liberati.

Ultime notizie in diretta

La riserva lagunare di Marsala sarà il servizio d’apertura del programma “Mezzogiorno Italia”

La riserva lagunare di Marsala sarà il servizio d'apertura del programma “Mezzogiorno Italia”,...

Marsala celebra la giornata della Shoah

Marsala celebra la “Giornata della Memoria”. Il Sindaco Massimo Grillo si è recato...

Covid19. 13810 attuali positivi in provincia di Trapani e tre nuovi decessi

Le persone attualmente positive in provincia di Trapani, in isolamento domiciliare obbligatorio e...

Match di mezzogiorno

Prosegue la preparazione della pallacanestro Trapani in vista dell'impegno casalingo di domenica contro...

OdG Sicilia. Presunzione d’innocenza rafforzata: quando le nuove regole ostacolano i giornalisti

Con l'introduzione delle nuove norme sulla cosiddetta “presunzione d'innocenza rafforzata”, il lavoro dei...

Pietre di inciampo per ricordare

Nel giorno della memoria i sindaci siglano in prefettura a Trapani una Dichiarazione...

“Memorie di inciampo”

Il Comune di Erice ha aderito al progetto che punta a non...

«Non restiamo indifferenti»

Di seguito il messaggio della sindaca di Erice Daniela Toscano in occasione...

Altre Notizie di Oggi

In memoria delle vittime della strage di Alcamo Marina

I carabinieri di Trapani hanno ricordato, oggi, la scomparsa dell’appuntato Salvatore Falcetta e del collega Carmine Apuzzo, barbaramente uccisi il 27 gennaio...

La solidarietà dell’Ordine al medico aggredito a Castelvetrano

Individuato l'aggressore, si tratta di un uomo di 29 anni È accaduto nel tardo pomeriggio di ieri a Castevetrano....

“Costruiamo con il cuore”

Si è svolto, a Trapani, negli uffici della BigMat di Alberto De Filippi , il corso sulle manovre salvavita alla presenza del...

Marsala, raid vandalici in due scuole

Scuole marsalesi nel mirino dei vandali. Due incursioni sono state messe a segno nella notte. I responsabili dei raid hanno visitato i...

Marijuana nello zaino, arrestato

La droga la nascondeva nello zainetto che portava sulle spalle: 60 grammi di marijuana, pronti per essere immessi in commercio.

Mafia Bet, condanne riviste in Appello

Riviste, in Appello, per le pene per alcuni imputati del processo scaturito dall'operazione dei carabinieri di Trapani Mafia Bet, portata a compimento...
Trapani
cielo sereno
7.5 ° C
10.1 °
6.1 °
93 %
2.6kmh
0 %
Gio
8 °
Ven
13 °
Sab
11 °
Dom
13 °
Lun
13 °