giovedì, Luglio 18, 2024
22.1 C
Trapani
HomeAttualitàIl 21 giugno a Marsala la cerimonia di intitolazione del Largo Andrea...

Il 21 giugno a Marsala la cerimonia di intitolazione del Largo Andrea Parrinello

Si terrà venerdì 21 giugno, alle ore 10.30, a Marsala, la cerimonia di intitolazione del Largo Andrea Parrinello “Donn’Antria”, Fondatore della Società Sportiva Olimpia Calcio.

Il Largo è quello compreso tra la palestra “F. Bellina” e via degli Atleti. L’evento è organizzato dal Comune di Marsala in collaborazione con gli ex calciatori dell’Olimpia: Rino Bonomo, Totuccio Cardinale, Giuseppe Colicchia, Emanuele Parisi e Salvatore Lo Grasso, che già nel 2017 avevano  organizzato al Complesso Monumentale San Pietro la presentazione del libro “L’Olimpia e Donn’Antria” – una squadra mitica e un maestro di calcio e di vita”, un volume che contiene i ricordi e le testimonianze di tanti ex calciatori e persone vicine allo sport, che hanno avuto la possibilità di conoscere il mister Andrea Parrinello e l’Olimpia Calcio dallo stesso fondata e guidata.

Un libro che voleva ricostruire il clima di fermento e di fiducia che si respirava a Marsala attorno agli anni ’50 e ’60, quelli della ricostruzione e del boom economico, di cui ha curato la prefazione Nino Scalisi (docente di materia giuridiche e dirigente dell’U.S. Salemi Calcio dal 1966 al 1975) e che contiene il contributo di memoria del giornalista Salvatore Lo Presti e di Nino Sammartano, docente di materie letterarie e membro del consiglio locale dell’associazione Cooperatori Salesiani, oltre ai racconti/testimonianza dei vari componenti dell’Olimpia, a una galleria fotografica e a una rassegna di articoli del tempo del Giornale di Sicilia dedicati ai successi della squadra.

Il 21 giugno si concretizza, dunque, un percorso intrapreso da tempo dagli allievi di Andrea Parrinello, che culminerà in questo gesto simbolico voluto per ricordare il loro Maestro con gratitudine per il suo instancabile impegno nel mondo dello sport e dell’educazione.

“L’Olimpia da lui fondata non era solo una squadra – dicono – ma una famiglia, dove ogni ragazzo poteva trovare supporto, incoraggiamento e imparare valori fondamentali come il rispetto, la disciplina, la determinazione, la solidarietà e il lavoro di squadra. La sua filosofia era semplice ma potente: lo sport come mezzo per l’educazione e lo sviluppo personale”.

Gli stessi ex allievi ringraziano quanti hanno contribuito alla realizzazione dell’iniziativa: il sindaco del Comune di Marsala, On. Massimo Grillo, i componenti dalla commissione toponomastica che, all’unanimità, hanno deliberato di intitolare un luogo pubblico ad Andrea Parrinello, il presidente del consiglio comunale, Enzo Sturiano e la Prefettura di Trapani, che ha istruito la pratica in tempi rapidi.

La cittadinanza è invitata a partecipare.

  • LO SPETTACOLO DELL’ALBA AL PARCO ARCHEOLOGICO DI SELINUNTE - INVENZIONI A TRE VOCI

Altre notizie