Massima allerta incendi nel Trapanese

873

La Protezione Civile ha diramato un avviso per pericolosità incendi alta, dichiarando la fase di attenzione per le province di Trapani e Palermo. In queste ore sono attesi forti venti provenienti da Sud e temperature in rialzo. E l’arrivo dello Scirocco ha fatto alzare il livello dell’allerta, che nei giorni scorsi era stata bassa e media. Ed un grosso incendio è divampato nella giornata di Ferragosto a Monte Polizo, montagna che si trova nei pressi di Vita e Salemi caratterizzata, oltre che per la sua area boschiva, anche per un’antichissima area archeologica. Una passeggiata in questa zona vale bel oltre un viaggio nel tempo riavvolgendo la clessidra di millenni. L’incendio di lunedì ha minacciato anche Montagna Grande, già devastata dal terribile rogo del 2020, quando andarono in fumo circa mille ettari di vegetazione di cui 800 di area boscata. Ed in questo ennesimo rogo si è praticamente rischiato il definitivo colpo di grazia. Ma l’abilità della squadre di spegnimento della Forestale e dei piloti dei due canadair e dei due elicotteri della Forestale arrivati sul posto ha scongiurato il peggio. Salvando Montagna Grande ed il bosco di Monte Polizo con la sua area archeologica. Intanto continuano a soffiare venti da Sud e per la giornata di oggi ci sarà il massimo livello di allerta per il rischio incendi nelle zone della provincia di Trapani e Palermo. Si attendono due giorni di scirocco forte, con temperature roventi e la minaccia di chi appicca fuoco, continuando a devastare il patrimonio naturalistico. Ciò che resta. Purtroppo sempre meno. Con i pochi alberi rimasti che ormai si contano sulle dita di una mano monca…

Mario Torrente