Rifiuti speciali abbandonati in un’abitazione

2026

I Carabinieri della Stazione di Favignana hanno denunciato alla Autorità Giudiziaria, un marsalese, residente a Favignana, per aver creato una discarica di rifiuti speciali. Il quarantenne, sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari, nell’area antistante la propria abitazione teneva rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi: auto in stato di abbandono, oli esausti, materiali ferrosi, apparecchiature elettriche ed elettroniche e sfabbricidi. L’area interessata, circa a 1000 metri quadrati, è stata sottoposta a sequestro penale preventivo. All’uomo è stato contestato il reato di attività di gestione di rifiuti non autorizzata.