Caos scuole, Maltese: “Fatta chiarezza sulle competenze dei sindaci”

"In virtù della normativa regionale e nazionale"

519

Il Presidente della Regione ha disposto l’abrogazione, a partire dal domani, dell’articolo 2 dell’ordinanza numero 1 del 7 gennaio 2022, la norma che prevedeva per l’appunto la possibilità di sospendere le attività didattiche anche in zona arancione. In una nuova ordinanza firmata dal Presidente oggi all’articolo 2 il governo regionale rimanda all’applicazione della legge numero 111 del 2021, ossia quella che prevede solo per le “zone rosse” la possibilità per i Sindaci di adottare Ordinanze per la chiusura delle scuole.

“Ringrazio il Presidente Nello Musumeci e l’Assessore Razza, anche a nome di tante famiglie, per aver accolto – ha affermato l’avvocato Vincenzo Maltese, responsabile della delegazione di Trapani della associazione Codici – l’appello di adeguare la normativa regionale a quella nazionale!Adesso i Sindaci dovrebbero essere consequenziali e revocare le Ordinanze in quanto sarebbero da intendersi decadute”.