Tanti apprezzamenti a Marsala per la Mostra fotografica “Punti di luce – Essere donna nella Shoah”

27

Quasi 60 classi, decine di cittadini, numerosi turisti. Ha chiuso con notevole partecipazione e tantissimi apprezzamenti la Mostra fotografica “Punti di luce – Essere donna nella Shoah”, organizzata dalla Fidapa di Marsala, in collaborazione dell’Associazione Figli della Shoah e dallo Yad Washeme. Patrocinata dall’Amministrazione Grillo, la Mostra – realizzata nell’ambito della “Giornata internazionale della Donna” – è stata allestita a Palazzo Fici, con visite guidate a cura degli “studenti Cicerone” dei Licei Classico e Scienze umane di Marsala. Si è dato voce ad alcune ebree cui era stato strappato il diritto di vivere, evidenziandone le azioni, la forza d’animo con la quale affrontarono la morte, il significato di cui è stato impregnato ogni loro attimo in più di vita. “Di tutto questo, di queste donne – afferma Rita Canino, presidente della Fidapa – abbiamo parlato e dialogato con in visitatori, raccontando storie che hanno emozionato i visitatori”.