domenica, Luglio 14, 2024
21.1 C
Trapani
HomeAttualitàDomani al via la Maturità: attenzione alle fake news

Domani al via la Maturità: attenzione alle fake news

La Polizia Postale e Skuola.net uniti per informare correttamente gli studenti

di Valeria Marrone

Domani inizia l’esame di Maturità e, come ogni anno, gli studenti devono fare i conti con il rischio di cadere nelle tradizionali fake news sulle regole d’esame. Per questo, la Polizia Postale e per la Sicurezza Cibernetica, insieme al portale Skuola.net, ha lanciato “Maturità al sicuro”, una campagna di sensibilizzazione giunta alla sua diciassettesima edizione. Le nuove tecnologie, con il loro continuo sviluppo, possono essere un pericoloso amplificatore di errori di comportamento, fino a portare all’esclusione dall’esame. Un monitoraggio su circa 1.000 maturandi, condotto da Skuola.net per la Polizia di Stato, ha rivelato che quasi 1 studente su 4 crede erroneamente di poter tenere il proprio smartphone durante le prove scritte. Tuttavia, i telefoni devono essere consegnati alla commissione. Solo il 77% dei partecipanti al sondaggio è a conoscenza di questa regola. Situazioni simili emergono per gli smartwatch: il 17% degli studenti pensa che sia permesso indossarli durante l’esame, purché non siano connessi a Internet, mentre il 4% crede erroneamente di poterli usare liberamente. Anche in questo caso, tali dispositivi sono vietati tanto quanto i telefoni. Un altro tema caldo è quello delle tracce d’esame, specialmente per lo scritto di Italiano. Il 24% degli studenti crede che gli argomenti delle tracce vengano diffusi prima dell’esame, e il 4% pensa che con le giuste mosse si possano ottenere in anticipo le tracce vere e proprie. Campagne come quella di Polizia di Stato e Skuola.net sono fondamentali per diffondere informazioni corrette e mantenere alta la concentrazione degli studenti in uno dei momenti più importanti del loro percorso scolastico. Un video creato con lo youtuber Nikolais e diffuso sui canali social di Skuola.net e della Polizia di Stato mira a raggiungere i ragazzi con un linguaggio a loro vicino per augurare buona fortuna a tutti i maturandi 2024.

  • LO SPETTACOLO DELL’ALBA AL PARCO ARCHEOLOGICO DI SELINUNTE - INVENZIONI A TRE VOCI

Altre notizie