Giuliana Di Liberto al Castelbuono Jazz Festival per “No alla Guerra”, l’Appello di Mete Onlus

54

Al “Castelbuono Jazz Festival”, il 17 agosto si è esibita Giuliana Di Liberto (Cantante Jazz, Compositore e Maestra di Canto) unendo la bellezza del jazz con i migliori testi dei cantautori italiani. Della “Scuola di Genova” in particolare.

Sul palco, anche, Giuseppe Vasapolli al piano e agli arrangiamenti, Paolo Vicari alla batteria e Fulvio Buccafusco al contrabasso.

La Di Liberto, più volte colonna sonora delle produzioni video di Meteo Onlus, ha voluto lanciare un messaggio condiviso insieme alla Presidente Giorgia Butera, seduta in platea: “Stop alla Guerra, Stop a tutti i conflitti armati presenti nel mondo. Lo dice la parola stessa. Guerra deriva dal termine germanico werra, cioè mischia furibonda, dove le parti si affrontano in un corpo a corpo rozzo, sconnesso, disorganico. «Werra» è, dunque, sinonimo di caos. Non sorprende che nelle epoche di elevata instabilità geopolitica, le guerre si moltiplichino”.​

Il Festival, giunto quest’anno alla 25 edizione è fondato e diretto da Angelo Butera.