La “nuova vita” dell’ex hotel Igea

Inaugurati questa mattina i locali della storica struttura di Erice ristrutturata recentemente e adesso destinata agli studenti dell’istituto "Ignazio e Vincenzo Florio"

2177

Inaugurati questa mattina ad Erice i locali dell’ex Hotel Igea che, dopo i lavori di ristrutturazione disposti a suo tempo dal Comune, ospiterà adesso, in sette appartamenti inizialmente destinati a casa per giovani coppie, gli studenti dell’istituto superiore “Ignazio e Vincenzo”. Altri tre appartamenti sono invece rimasti nella disponibilità del Comune di Erice.

Al taglio del nastro hanno preso parte la sindaca Daniela Toscano e gli assessori, il presidente del Consiglio comunale dott. Luigi Nacci ed una rappresentanza di consiglieri comunali. Presenti anche il viceprefetto dott.ssa Maria Baratta, la vicaria del dirigente dell’ufficio scolastico provinciale dott.ssa Carmela Figlioli, la dirigente scolastica Pina Mandina, Don Piero Messana ed i sindaci di Trapani e Buseto Palizzolo, Giacomo Tranchida e Roberto Maiorana.

L’ex Hotel Igea è stato riqualificato, insieme al convitto dell’ex convento San Carlo, grazie ad un cofinanziamento di €. 3.140.000,00 da parte del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, di €. 942.000,00 da parte della Regione Siciliana e di €. 1.288.000,00 di risorse comunali, nell’ottica di un rilancio della formazione di qualità e del ripopolamento del borgo ericino. Nei locali dell’ex Hotel Igea l’istituto ericino accoglierà studentesse e studenti attratti dall’offerta formativa.

ASCOLTA LE INTERVISTE al dirigente dell’istituto Ignazio e Vincenzo Florio Pina Mandina, alla sindaca di Erice Daniela Toscano e all’assessore al Comune di Erice Gianni Mauro.