martedì, Luglio 23, 2024
28.1 C
Trapani
HomeAttualità"Le vite spezzate delle Fosse Ardeatine"

“Le vite spezzate delle Fosse Ardeatine”

di Valeria Marrone

Sarà presentato giovedì 20 giugno alle ore 18.00 presso il Museo San Rocco a Trapani il libro “Le vite spezzate dei siciliani alle Fosse Ardeatine”, scritto da Mario Avagliano e Marco Palmieri.
Presentato in quasi tutto il Paese con grande successo, soprattutto, di partecipazione, il libro nasce dalla collaborazione con l’Anpi.
In Italia la storia delle Fosse ardeatine è stata per molto tempo quasi
sconosciuta. Non per Trapani, non per l’Anpi, che nel 2011 rinasce per volontà di un
esiguo gruppo di antifascisti, nel ricordo proprio del sacrificio di Pietro Ermelindo
Lungaro. Tra i promotori della rinascita dell’ANPI il giornalista Andrea Castellano,
autore del pamphlet dedicato unicamente alla vita di questo martire. Andrea
Castellano ed il Prof. Giuseppe Monticciolo, dialogheranno con lo scrittore nel corso
della presentazione. L’ANPI, sempre nel ricordo di Lungaro, ha iniziato e proseguito,
come primo atto, la sua attività con l’apposizione di una targa muraria dove ogni anno
si celebra il 25 aprile.
Sarà Avagliano, co-autore del libro, a farci conoscere tutta la storia di tutte le vittime di quell’eccidio, testimoniando l’apporto del Meridione e, in particolare, della Sicilia alla lotta resistenziale. La Sicilia è infatti la regione con più numero di vittime, dopo il Lazio e la Campania.

  • LO SPETTACOLO DELL’ALBA AL PARCO ARCHEOLOGICO DI SELINUNTE - INVENZIONI A TRE VOCI

Altre notizie