martedì, Luglio 23, 2024
28.1 C
Trapani
HomeCronacaMazara, rapinatore finisce agli arresti domiciliari

Mazara, rapinatore finisce agli arresti domiciliari

Finisce agli arresti domiciliari un mazarese di 58 anni accusato di aver messo a segno, lo scorso 12 maggio, la rapina ai danni della farmacia San Vito di corso Vittorio Veneto, a Mazara del Vallo. Il “colpo” venne perpetrato alle 19, quando un malvivente travisato con berretto con visiera e con il cappuccio della felpa che indossava fece irruzione nel locale. Mentre il complice faceva da palo, lui intimava alle due dipendenti di consegnargli l’incasso della giornata. Le due donne, però, riuscivano a scappare e a dare l’allarme. I due banditi, rimasti a mani vuote in quanto la farmacia era dotata di casse automatiche, si diedero a precipitosa fuga. A conclusioni di indagini, i poliziotti riuscirono ad identificare, in un noto pregiudicato mazarese, uno dei due responsabili della rapina che venne denunciato.

  • LO SPETTACOLO DELL’ALBA AL PARCO ARCHEOLOGICO DI SELINUNTE - INVENZIONI A TRE VOCI

Altre notizie