Atto vandalico con furto al Palazzetto dello Sport di Petrosino

142

Nella notte tra mercoledì e giovedì il Palazzetto dello Sport di Petrosino è stato oggetto di un atto vandalico con furto, segnalato alle autorità competenti dall’Asd “Il Giovinetto Petrosino”, che ha in gestione l’impianto.
Ignoti si sono introdotti nella struttura, dove hanno forzato sette porte, tra cui una tagliafuoco, e portato via 50 piumini con il logo dell’associazione, una decina di palloni, una cassetta degli attrezzi e materiale di vario genere per la pulizia dell’impianto, tra cui un’idropulitrice, un’aspirapolvere, la macchina per la sanificazione degli ambienti e perfino detergenti. Un danno economico che si stima possa essere di circa 7.000 euro.

«Esprimo a nome dell’amministrazione comunale la più ferma condanna per un ignobile atto vandalico e per un furto che ha colpito non solo il Giovinetto Petrosino ma tutta la nostra comunità – ha dichiarato il sindaco Giacomo Anastasi – Il vile gesto contro il Palazzetto dello Sport, al di là del danno economico, è un’offesa ad uno spazio di aggregazione giovanile che in questi anni, nel nostro territorio, ha avuto un’importante funzione educativa, culturale e sociale. Ci auguriamo che i responsabili dell’accaduto vengano al più presto individuati. Ai ragazzi e a tutto lo staff de “Il Giovinetto Petrosino” la nostra solidarietà».