L’Istituto Superiore “I. e V. Florio” di Erice presente alla V edizione della BTE di Capo d’Orlando

62

Gli alunni dell’Istituto Superiore “I. e V. Florio” di Erice presentano alla V edizione della BTE di Capo d’Orlando l’offerta turistica dell’agro ericino. 

Una presenza prestigiosa, alla Borsa del Turismo extralberghiero organizzata da Confesercenti Sicilia con il sostegno della Regione Siciliana e dedicata alle strutture alternative all’hotellerie: B&B, case vacanza, camping, agriturismi, locazioni turistiche, charter nautici. Oltre 120 i titolari di strutture presenti per presentare la propria offerta a 20 buyer provenienti dall’Italia e dall’Estero. Oggi gli alunni hanno partecipato alla tavola rotonda dal tema: “L’offerta turistica siciliana al tempo del covid e le dinamiche del turismo extra alberghiero”. 

Si tratta degli studenti dell’indirizzo turistico dell’IPSEOA e del liceo della comunicazione e della cultura enogastronomica (LES), attivi presso lo stand espositivo de “I borghi più belli d’Italia” e del Comune di Erice. 

“Un’esperienza importante di promozione turistica del nostro territorio – dice la Dirigente Scolastica Pina Mandina – in collaborazione istituzionale con i Borghi più belli d’Italia e il Comune di Erice. Dopo diversi mesi di pausa si riparte. E siamo lieti di verificare già che i buyers e i tour operator italiani e stranieri sono interessati ad aggiungere la Sicilia nei propri circuiti turistici. Fare turismo significa, prioritariamente, sviluppare sinergie e reti capaci di generare valore per lo sviluppo dei territori e delle imprese. La nostra scuola offre ai ragazzi queste opportunità formative e professionali”.