Home Attualità Cento alberi per Erice

Cento alberi per Erice

di Mario Torrente

Domenica mattina nel versante dei Runzi della montagna di Erice saranno piantati cento alberi. L’iniziativa rientra nell’ambito della Festa dell’albero ed è promossa dal circolo Nautilus di Legambiente, dalla azienda Foreste di Trapani e dalle associazioni Bajuolo, Fronte Comune e Humanitas.

Cento alberi per Erice. Già questa mattina ericini e operai della Azienda Foreste di Trapani si sono messi al lavoro per fare le cento buche dove domenica mattina saranno messi a dimora lecci, frassini e roverelle. Si tratta di latifoglie, quindi piante maggiormente resistenti al fuoco. E la zona scelta per la piantumazione, un’area del demanio forestale ai Runzi, proprio sotto il Castello di Venere e la Torretta Pepoli, anni addietro è stata devastata da diversi incendi. Originariamente in questo versante del Monte c’era un bosco talmente fitto da essere chiamato “u broccolo”. Adesso resta ben poco anche se la natura sta provando a riprendersi i suoi spazi visto che, almeno qui, da più di dieci anni non ci sono incendi. Il che permetterà di piantare ben cento alberi a cui, nei prossimi mesi, se ne dovrebbero aggiungere degli altri. Il periodo è quello giusto e sembrano esserci davvero tutti i presupposti per far venire su un bel bosco in uno dei punti più belli della montagna di Erice, con un panorama mozzafiato sul golfo di Bonagia e tutto l’Agroericino. L’iniziativa è stata promossa, nell’ambito della “Festa dell’Albero” di Legambiente e vede in prima fila, oltre il circolo Nautilus Trapani-Erice, l’Azienda Foreste di Trapani, che ha donato le cento piante (tra l’altro questa mattina ai Runzi c’erano gli operai della Forestale impegnati a pulire i sentieri, ndr) e le associazioni Bajuolo, Fronte Comune e Humanitas. E saranno proprio i volontari ericini della associazione di Protezione Civile a prendersi cura, durante tutto l’anno, degli alberelli, occupandosi delle operazioni di irrigazione e quant’altro in quello che si potrebbe definire una autogestione green dei cittadini. Insomma, i muntisi saranno i custodi di questa piantagione, che lancia un messaggio concreto per rivedere questo versante di Erice di nuovo pieno di verde come un tempo. La speranza domenica mattina sarà piantata dai bambini che parteciperanno alla Festa dell’Albero: saranno loro a mettere a dimora nel terreno i lecci, i frassini e le roverelle che cresceranno insieme ai piccoli muntisi. Per diventare un giorno un vero e proprio bosco. Che la comunità ericina sentirà ancora di più come qualcosa che appartiene a loro. Da difendere e salvaguardare. Come tutto l’immenso patrimonio naturalistico del Monte.

Ultime notizie in diretta

Domani all’Istituto Superiore “Florio” di Erice lo chef TonY Lo Coco del ristorante I Pupi di Bagheria, una stella Michelin

L’Istituto Superiore “I. e V. Florio” di Erice, diretto da Pina Mandina, incontra...

Giovinetto di Mozia, Pellegrino (FI): “Il trasferimento a Palermo della preziosa statua potrebbe comportare micro lesioni oltre che pregiudicare l’economia marsalese per la minore...

“Ho appena depositato un'interrogazione urgente con risposta in Aula, perché il Governo regionale...

Santa Ninfa. Al bar senza green pass. Sanzionato il titolare, chiusa l’attività per 5 giorni

Nel fine settimana appena trascorso i Carabinieri di Castelvetrano hanno operato una serie...

Disabilità e assistenza igienico personale agli studenti. SGB annuncia iniziative

Si inasprisce ulteriormente la vertenza sul servizio di assistenza ai ragazzi con disabilità...

“Merito dello spogliatoio”

Parole di elogio nel finale di gara da parte di Massimo Morgia nei...

Prevenire è vivere!

di Mario Torrente Oggi, nella sede...

Ecco il nuovo mercato del pesce

di Mario Torrente Inaugurato questa mattina a Trapani il nuovo...

Oggi in onda su Telesud

Alle 21 torna in diretta Sport Sud. In studio con Stefania Renda un...

Piove… sul parquet

di Stefania Renda Ieri al pala Conad non si è...

Altre Notizie di Oggi

Concluse le esercitazioni dei Vigili del Fuoco in Sicilia.

Ad iniziare da martedì scorso, sono stati 4 giorni intensi nei quali ogni Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco della Sicilia ha...

Immigrazione clandestina: tre cittadini tunisini arrestati dalla Polizia

Tre gli arresti eseguiti negli ultimi giorni dalla Polizia di Stato di Trapani, nell’ambito della lotta all’immigrazione clandestina. I...

Maltrattamenti ai genitori. Un arresto a Paceco e un allontanamento a Valderice

Un giovane di ventiquattro anni è stato arrestato a Valderice con l'accusa di maltrattamenti in famiglia. I Carabinieri sono intervenuti in seguito...

Gibellina. Arrestato dai carabinieri un 34enne che deve scontare la condanna per mafia

Dopo il 79enne Ugo Di Leonardo arrestato ieri dai carabinieri, un altro pregiudicato coinvolto nella operazione Ermes della Polizia, che portò in...

Falsi green pass. Truffa sventata dalla GdF, perquisizioni in Sicilia

Perquisizioni e accertamenti anche in Sicilia nell’ambito della innovativa indagine dei Finanzieri del Nucleo Speciale Tutela Privacy e Frodi Tecnologiche per contrastare...

Mazara del Vallo. Operazione antidroga della Polizia. Sequestrati 55 chili di hashish

Ieri la Polizia ha concluso una complessa attività investigativa che ha portato all’arresto per reati legati alla droga, in flagranza e su...
Trapani
cielo coperto
9.3 ° C
11.3 °
7.9 °
62 %
14.7kmh
99 %
Lun
10 °
Mar
12 °
Mer
14 °
Gio
15 °
Ven
13 °