Filippo Noto, velista della Società Canottieri Marsala, è il vincitore assoluto del Lake Garda Opti Meeting 2022, nella categoria Cadetti

45

Numeri da record per la 40esima edizione del Lake Garda Meeting Optimist, che si è svolto dal 14 al 17 aprile nelle acque di Riva del Garda, con oltre 1000 timonieri provenienti da 35 nazioni. Si tratta della manifestazione agonistica più importante al mondo, dedicata alla classe Optimist. L’evento, organizzato dalla Fraglia Vela Riva su delega della Federazione Italiana Vela, è entrato nel Guinness World Record come “la più grande regata velica di una sola classe”.
Tra i giovanissimi cadetti, Filippo Notodella Società Canottieri Marsala, ha vinto entrambe le regate dell’ultima giornata con distacco, riuscendo così a superare Antonino Mortillaro (VelaClub Palermo), leader fino alla penultima giornata, e a vincere su tutti, salendo sul gradino più alto del podio. Grande entusiasmo e soddisfazione per questa vittoria così importante da parte di Mario Noto, direttore sportivo della società Canottieri, presente alla regata nella doppia veste di allenatore e padre del piccolo campione.
Il programma di regate è stato pienamente rispettato durante tutte le giornate, con 10 prove per gli juniores e 8 per i cadetti. Le condizioni meteo e di vento sono sempre state ottime e nell’ultimo giorno anche piuttosto impegnative con vento forte da sud, con oltre 20 nodi.
Le belle notizie continuano, infatti, Filippo Noto è stato già inserito all’interno dell’Elenco Provvisorio GAN Cadetti 2022, stilato dall’Associazione Italiana Classe Optimist in base ai meriti sportivi dei velisti italiani che partecipano ai raduni organizzati dallo staff tecnico a livello nazionale.