Riserva dello Zingaro, due turiste colte da malore

Intervengono Aeronautica militare e Soccorso alpino

874

di Valeria Marrone

Aeronautica militare e Soccorso alpino sono dovuti intervenire, alla Riserva dello Zingaro, per due sorelle francesi colte da malore mentre erano a cala Marinella. Quella più grave aveva uno shock anafilattico provocato da una puntura d’insetto.
L’allarme è scattato oggi alle 15 quando una ragazza che faceva parte di una comitiva di turisti francesi mentre percorreva il sentiero costiero si è accasciata a terra priva di sensi. Poiché continuava a restare in uno stato di semi incoscienza e non riusciva a muoversi, i suoi compagni hanno chiamato il Numero Unico di Emergenza 112.
La centrale del 118 ha chiesto l’;intervento del Soccorso Alpino che a sua volta ha allertato l’ Aeronautica Militare. L’incidente infatti era avvenuto in una zona impervia.
Da Birgi è decollato un elicottero. La turista è stata recuperata con il verricello. Recuperata allo stesso modo anche la sorella della donna in preda allo shock anafilattico. Quando ha visto la congiunta stramazzare al suolo anche lei è stata colta da malore.

Le due donne sono state poi accompagnate al pronto soccorso del Sant’Antonio Abate