Questa mattina Trapani si è svegliata nella morsa del maltempo, con pioggia e forte vento di Grecale, che in queste ore sta soffiando con una velocità di oltre 30 nodi con raffiche fino a 40 nodi. Praticamente una velocità di circa  sessanta chilometri orari.

A Trapani, in via precauzionale, è stata disposta la chiusura delle ville comunali Pepoli e Margherita. In via Nunzio Nasi sono caduti due pali della luce. Sul posto sono intervenuti i vigili e la Protezione Civile, impegnata in queste ore anche ad Erice per gli alberi ed i rami finiti lungo le strade che collegano la valle con il borgo medievale della vetta. Un albero, poco prima della Casazza, è finito sulla carreggiata della provinciale che collega Valderice con il centro storico ericino. Alberi caduti anche a Trapani, in via Falconara. In queste ore la Protezione civile sta monitorando la situazione. Alberi caduti anche nello scorrimento veloce di Trapani. In città è crollato il tetto della palestra di via Convento San Francesco di Paola, struttura mai ultimata. Disagi nei collegamenti con le isole a causa del mare molto agitato.

Diversi gli interventi che in queste ore sono in corso nel comprensorio mentre continua il maltempo. Da diverse zone del territorio arriva notizie di nevischio e gelo. Già qualche rilievo si sarebbe imbiancato. Fiocchi anche nell’entroterra trapanese ed a bassa quota.