Con il pareggio di ieri sera tra Juve Stabia e Rieti, il Trapani si porta a soli tre punti dalla vetta, con lo scontro diretto ancora da giocare. Intanto domani sera in campo per l’andata della semifinale di Coppa Italia.

Trapani calcio al lavoro per la rifinitura mattutina in vista dell’impegno di domani sera in Coppa Italia. Un avversario che incontrerà tre volte tra Coppa e campionato, e che domani sera dovrà fare a meno di Pacilli, squalificato, e degli infortunati Sini, Cenciarelli e Baldassin. Da valutare le condizioni di Luppi e Coda usciti malconci dalla sfida con la Vibonese. Non sarà della partita ovviamente Pagliarulo tornato in città dopo l’intervento alla coscia sinistra. Il capitano granata tramite il sito del Trapani ha voluto mandare un messaggio di ringraziamento a tutti quelli che gli sono stati vicini in questo momento non facile, compresi i tifosi che ora hanno un compito importante, quello di sostenere la squadra a partire da domenica in casa con la Viterbese. La società per incentivare i tifosi ad andare allo stadio ha pensato ad un’iniziativa economica molto vantaggiosa. Genitore e figlio con meno di cinque euro in gradinata. Un sostegno necessario in questa parte finale di stagione, che non può avere scuse, soprattutto dopo la partita di ieri sera tra la prima della classe, Juve Stabia, e Rieti. Un pareggio che i laziali hanno agguantato nel recupero grazie alla rete di Gondo che fa sognare i sostenitori del Trapani ora che la distanza tra primo e secondo posto è solo di tre lunghezze, con lo scontro diretto ancora da giocare. Quindi ora più che mai, tutti uniti per un obiettivo comune, la serie B.