Pubblicità
<tonno auriga

Al Romeo Menti la Juve Stabia batte il Trapani per 2-0

Partita di cartello al “ Romeo Menti” di Castellammare di Stabia, in un clima caldissimo, tra la squadra di casa ed il Trapani. 4-3-3 per mister Italiano con Dini tra i pali, Costa Ferreira, Taugordeau, Scognamillo, Lomolino, Toscano, Corapi, Aloi, Nzola, Evacuo, Ferretti. La partita. Al 9’ è l’ex Canotto a prendere il largo trovandosi a tu per tu con Dini ma il portiere granata è bravo a respingere. Al 26’ calcio d’angolo per il Trapani. Dalla bandierina Aloi per Corapi che mette in mezzo per Evacuo che aggancia ma non centra la porta. Al 27’ Canotto si vede annullata una rete per fuorigioco. Al 30’ calcio di punizione al limite per la Juve Stabia per un fallo di Scognamillo che rimedia anche un cartellino giallo. A battere Caló, il suo tiro si infrange sull’incrocio dei pali. Al 41’ ennesimo errore di Canotto che superato il difensore granata si fa parare da Dini. Al 15’ del secondo tempo il Trapani cerca e trova una soluzione da fuori area con Taugordeau, il tiro esce oltre il palo sinistro . Al 20’ la Juve Stabia passa in vantaggio sfruttando un errore di Corapi, Elia confeziona un assist per Carlini che deve solo spingere di testa. 1-0. Al 30’ il raddoppio della Juve Stabia che sfrutta un contropiede a trafiggere è Canotto . Troppi errori per il Trapani che ha approcciato alla partita in modo poco convincente nonostante l’importanza della gara. Finisce 2-0 e serie B un po’ più lontana