L’Airgest non sarà messa in liquidazione. Lo ha garantito il presidente della Regione Nello Musumeci intervenendo questo pomeriggio ad Erice agli stati generali del turismo. Il governatore, smentendo categoricamente quanto prospettato dal presidente di Airgest Angius, ha quindi escluso la messa in liquidazione della società che gestisce l’aeroporto di Birgi, assicurando piuttosto il pieno sostegno della Regione allo scalo. Che dunque resterà operativo. Si punta, oltre ad un accordo di collaborazione con lo scalo di Palermo, anche alla attivazione dei collegamenti per la continuità territoriale. Il governatore ha quindi annunciato che a breve nominerà il nuovo presidente di Airgest e la costituzione di un Comitato per la salvaguardia dell’aeroporto di Birgi, ci cui faranno parte, oltre il presidente della Regione e diversi assessori, anche Vito Riggio, tre sindaci in rappresentanza dei comuni della provincia di Trapani e Rosalia d’Alì in qualità di presidente del Distretto Turistico. Maggiori dettagli su quanto detto oggi da Musumeci ad Erice, che tra l’altro ad inizio del suo intervento è stato contestato dai componenti del comitato “se volo… voto! “, fino a quando è andato via salutandolo con le bandiere nere mentre era in auto, saranno dati nel tg di lunedì nel corso di un ampio servizio di approfondimento.

Mario Torrente

GUARDA LO STRALCIO DELL’INTERVENTO DI MUSUMECI IN CUI IL GOVERNATORE ESCLUDE LA MESSA IN LIQUIDAZIONE DI AIRGEST